Venerdi 09 febbraio 2007

 

Giornata in cui ho dato un calcio alla mia dignità… Mandato un sms a F. Ma se non lo facevo avrei avuto ripensamenti a vita e così ho fatto…

In serata la Barbara è andata a cena con i suoi colleghi ed io ho invitato Fede a casa mia a trascorrere parte della serata in compagnia davanti alla tv. Fuori la nebbia imperversava e sono dovuto andarlo a prendere a Torriana (si era perso). Siamo rimasti a casa mia fino all’una poi siamo andati a prendere la Barbara (che nel frattempo era tornata a casa) e riaccompagnato Fede alla sua macchina. Io e lei abbiamo raggiunto Alan, Katia e Catia al Gasoline.

Arrivati ho visto tre lesi di fuori con gli occhi da triglia e erano loro… Mamma mia come sto! Non oso immaginare cosa… Ma fanno bene! Tra poco lo faccio anche io!!!!!

Siamo entrati e oramai la serata stava finendo, la musica era un poco discutibile, ma non mi sono fermato e ho ballato finchè ho potuto. Alan e Katia ci hanno salutato e ci hanno appioppato la lesa Catia che faticava a stare in piedi. Dentro me sentivo lo stesso vuoto che oramai mi è familiare. Guardavo il cellulare ma nessuna busta lampeggiava sopra. Mi chiedevo e richiedevo perchè fossi così coglione, ma risposta non ne ho avuta…

Siamo rimasti un altro poco e siamo poi partiti per fare colazione come sempre a Santa Giustina.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *