Dedicato a F.

 

Si ama. Si soffre. E’ tutto molto veloce. Solo la sofferenza è reale. Ma, alla fine, si sopravvive lo stesso. Ci si concentra disperatamente su altro, si focalizza ogni energia in appassionanti attività ricreative, come ad esempio diventare più maturi.

E si tira avanti.

E tuttavia, per quanto ti sforzi di andare avanti, la tua verità, QUELLA tua verità, è li in agguato, pronta ad affiorare alla prima occasione.

Tu la ignori, ma lei non ignora affatto te.

E lì resta.

Sempre.

Matteo B. Bianchi

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *