Domenica 04 marzo 2007

 

 

E’ curioso come certe verità, per quanto banali ed evidenti, impieghino tempo per divenirci note.

SERATA STUPENDA!!!!

Finalmente dopo 13 giorni ci siamo rivisti. Mi ha mandato un sms nel pomeriggio (appena svegliato!!!) dicendomi che stava un po’ meglio e se ero libero potevamo vederci alla sera. Rispondo affermativamente e mi metto a fare la bella massaia… Pulisco casa, dato che erano 8 giorni che non spolveravo, e vado a fare una volata all’Azzurro. Un saluto veloce a tutti e di corsa al luogo dell’appuntamento a Rimini. Vederlo… Salutarlo… Osservare i suoi occhi… Un’emozione stranissima. Nuova. Io non so cosa sia… E’ un aggrovigliamento dentro… Una sensazione a cui non so ancora dare un nome… Ma questa sera è stata: 

                        PASSIONE!!!!!

Una intesa così non l’ho mai avuta con nessuno… 8 ore passate assieme. A parlare. A baciarci. A fare l’amore. A fare l’amore. A fare l’amore. A fare l’amore. A baciarci. A parlare. A fare l’amore. A fare l’amore. A fare l’amore. A baciarci. A parlare.

Ho voluto estraniarmi dal resto, eravamo solo noi due. Certo, abbiamo parlato di F. di quello che sento e di quello che provo per lui nonostante tutto. Di Diego, di quello che è stato. Ed è quello che mi è piaciuto. Potere esternare e dialogare. Di certo non so come possa andare, quali presupposti si possano presentare. Non sono un oracolo. Ma mi fa stare bene. E voglio continuare a vederlo.

Abbiamo parlato degli sms che ci siamo scambiati in questi giorni. Le parole dette guardandosi negli occhi assumono un altro significato in confronto a quelle scritte in uno sterile messaggio. Siamo rimasti sempre a casa mia. Come sottofondo musica classica e noi come protagonisti. Fino a mattina (quasi)

1 commento
  1. F. wrote: says:
    hai visto che nn ci hai messo tanto a dimenticarmi..te lo avevo detto.
    Riguardo all’sms..cosa dovevo risponderti?
    Hai voluto l’ulteriore allontanamento.
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *