FESTA DELLA DONNA!!!!!

 

Auguri a tutte le donne!!!!


Ma in maniera particolare, permettetemelo,


alle donne della mia vita!!!



COMA!!!! Questa è la parola che descrive la mia giornata… Giornata della festa della donna. Ma mi chiedo e dico:

ma perchè non c’è la festa dell’uomo? E quando dico uomo non intendo OMO, per quello basta andare il sabato sera dalle parti di Covignano, è sempre festa! Si, ok, c’è la festa del papà, ma chi non lo è? Quando lo festeggia? Bisognerebbe istituirla…

C’è, comunque, chi non ha festeggiato affatto oggi… Sto parlando della Barbara, che dopo gli innumerevoli problemi che ha avuto, finalmente le hanno fatto fare l’esame per il quale era in attesa da più di quattro mesi… A Fano. Infatti ho smesso un’ora prima di lavorare per accompagnarla. Povera! Era sconsolata dura, agitata a più non posso. Ma una volta arrivati in ospedale e che le hanno collegato il macchinario con cui dovrà stare per tutta la notte, si è calmata ed è riuscita a rilassarsi un poco.
L’ospedale non è mai un luogo allegro…

Io sono rimasto fino alle nove, poi sono ripartito e in autostrada, non ho potuto fare a meno di pensare che era giovedì e che sarei passato davanti a quel casello… E la mente (ma toh?) è andata là…

E gli ho scritto un sms.

E mi ha risposto.

Anche se penso di avere capito perchè… Aveva una curiosità… E anche se ho dato solo un indizio ha capito.

…A me ricordi il mare…

Mi sono fermato (tristissimo) a mangiare all’autogrill. Quando ero oramai arrivato mi telefona “lui” per organizzare domani sera… Dovrò prepararmi a scrivere un “non comment” grande come una casa! Decido poi di andare a trovare quei ragazzi e sono andato un’oretta da Alan e la Katia a vedere la parte finale del gf. Non mi ero portato dietro i cell, li avevo lasciati in macchina. Quando parto, guardo e trovo 3 sms e una chiamata persa… Tutti di Diego! E adirittura mi da dello st****o! Tutto è spiegabile, perchè, quando sono uscito dall’ospedale, ci siamo sentiti e lui mi ha detto stava male. Influenza suppongo. Quando ci siamo salutati, gli ho detto che l’avrei chiamato quando sarei arrivato a casa, ma andando da quei ragazzi ho fatto tardi e lui aspettava la mia telefonata. E ha creduto che fossi con “lui”.

Ma che sta succedendo?!?!??!

 

2 commenti
  1. F. wrote: says:
    PRECISAZIONE: non ti ho risposto solo per sapere il suo nome..
    ti ho risposto perche mi andava di farlo e so che ci tieni..
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *