Il latitante

 

“Ognuno di noi ha una ragione per riscrivere la storia:
a volte per crearci un alibi,
a volte per ferire qulcuno che ci ha feriti
e poi altre volte per toglierci in imbarazzo.
Naturalmente c’è chi ritiene che riscrivere la storia
sia solo un altro modo per mentire…
Ma che cosa è la storia
se non una serie di bugie concordate?

(dEsPeRaTe HoUsEwIVeS sT. 3 eP. 4)

 

Oggi intitolo il post come uno degli album più belli di questi ultimi tempi. Prendendo anche spunto dal fatto che (cosa insolita da me) non ho scritto per ben due giorni.
Posso dire a mio discapito che ho avuto degli “sconvolgimenti” (positivissimi e favolosi) ai quali mi son dedicato.
Ma, come dice un mio nuovo amico, nonchè assunto come mio guru personale, questa è un altra storia (ti sei riconosciuto in questa descrizione vero? Ma son un gentiluomo e non faccio nomi per salvaguardare la privacy…).

Lavorativamente parlando ho avuto il mio bel da fare, ma tutto reso all’acqua di rose grazie ai miei due FAVOLOSI colleghi, nonchè amici, Alan e Davide. Difatti non ci siamo risparmiati, anche se devo ammettere che io, lavorando prevalentemente in ufficio, mi son fatto meno c**o di loro. Fisicamente. Perchè psicologicamente alle volte potrei tranquillamente sbroccare. Però… Anche quando c’è da pedalare non mi tiro indietro. Come per scaricare i container di merce che arrivano da scaricare a mano… Vedo quelle motrici con quel rimorchio enorme e non mi capacito che poi dobbiamo svuotarlo noi… Fortunatamente con loro due mi spatacco la faccia, come si può notare dalle foto che allego per suggellare un ricordo di questi primi giorni di lavoro “forzato” che ci accompagnerà poi per tutta l’estate.

Riguardo alla vita privata… E qui si ritorna sopra di poche righe, nelle quali facevo riferimento a “sconvolgimenti positivi” posso dire che stà andando tutto per il verso più bello e positivo. Ho conosciuto diverse persone fantastiche. Amici. Anche qualcosa di più a dire la verità, ma comunque veramente speciali. E tra queste ce n’è una in particolare che si distingue… Ed è una cosa così bella per me…

E’ proprio vero… C’è tutto un mondo intorno a noi. Basta guardare. Basta lasciare scorrere il tempo. Basta essere sempre se’ stessi. Ma sopratutto… CREDERCI E NON ARRENDERSI MAI (si, lo so, presa a prestito dalla Simona, ma assunto dalla prima volta che lo aveva detto, come mio inno personale).
Ed ho anche capito che si va avanti. Comunque. E non ci si può mai soffermare su qualcosa che è stato ma che non sarà più. Il trucco è sapere e comprendere questo: accettare che le persone cambiano, le situazioni mutano, i rapporti interpersonali evolgono… Volevo mantenere le stesse relazioni che avevo con diverse persone, sia amici o qualcosa di più, ma, anche se dentro lo sapevo, non volevo ammettere neppure a me stesso che come le stagioni mutano, anche noi stessi seguiamo un’evoluzione e…

“Forse il passato è come un acora che ci trattiene,
forse bisogna lasciare andare la persona che si era
per diventare quella che si vuole essere”
(SeX aNd ThE cItY sT. 5 eP. 1)

“É ufficiale, è cominciata una nuova stagione.
Forse sono i nostri errori a determinare il nostro destino,
ma senza quelli, che senso avrebbe la nostra vita?
Probabilmente se non cambiassimo una strada
non potremmo innamorarci, convivere,
essere ciò che siamo.
Del resto le stagioni cambiano…
La gente entra nella tua vita e poi ne esce,
ma è confortante sapere che coloro che ami,
rimangono per sempre impressi nel tuo cuore

(SeX aNd ThE cItY sT. 4 eP. 18)

E come ultima cosa vorrei augurare a una persona speciale che è andata in vacanza per 6 giorni: Rilassati, vivi intensamente tutto e BUON DIVERTIMENTO!!!
Sono passati solo due giorni, ma… Già mi manchi.
Sei stupendo. Grazie di avere incrociato la mia strada dandomi la possibilità di conoscere quanto sei fantastico e, oramai, importante per me.
∂єνιѕ
11 commenti
  1. Aga... says:
    Quando a soli 20 anni si è deluse dal genere maschile per una miriade di buone ragioni è bello scoprire che ci sono uomini come te,capaci di una simile profondità e di un simile contenuto emozionale… un caloro abbraccio alla tua anima… ^^
    Rispondi
  2. Orizzonte Lontano says:
    Ma… Ma.. Ma.. Ma.. Ma…
    Ma dico io.. Uno sta via due giorni e guarda cosa ti combina… (^_^)..
    Anch’io devo dire che in questo breve lasso di tempo mi sono dato da fare…
    Peccato che certi contatti latitino..
    E il mio blog si ritrovi SCOMMENTATO!..
    Comunque a ogni fine corrisponde a un nuovo inizio…
    E, ovviamente e inevitabilmente, ad ogni inizio corrisponderà, prima o poi, una fine…
    Ma cos’ è tutta questa serietà…?? Meglio concludere con una frase divertente…
     
    "Se seren non è seren sarà, se non sarà seren, si rasserenerà…."
     
    Konbanwa..
     
    Rispondi
  3. Nec pluribus impar... Macho... says:
    Grazie davvero per la visita Devis ! Spero tu abbia apprezzato le cose che ho messo nel blog.
     
    Ciao 🙂
    Tiziano
    Rispondi
  4. Dreamer says:
    A volte
    la storia diventa favola
    per autoilluderci
    di vivere in un universo
    in cui
    nulla ci possa scalfire
    Ma riaprendo gli occhi..
    ecco che la dura realtà si ripresenta….
    e allora…beh….
    restiamo attoniti ed impotenti…
    cordiali Saluti
    da un semplice
     
    Viaggiatore Solitario
    Rispondi
  5. No name says:
    ciaoooooooooooo….io sono appena tornato dal concorso….sono distrutto ma contentissimo….arrivato in finale e vinto1stage estivo….nn male no????hhiihi…..a presto baci….
    Rispondi
  6. Orizzonte Lontano says:
    Io non latito..
    Mi limito a commentare quando vedo la stellina.. E se non vedo stelline non commento..
    Non voglio inondare i tuoi interventi con la mia faccina… (^_^)..
     
    Konbanwa..
    Rispondi
  7. No name says:
    torno a salutarti x ringraziarti di vero cuore delle cose ke mi hai scritto nel mio blog…e anke x avermi aggiunto nel tuo elenco"da non perdere" :-)….grazie davvero…..torna quando vuoi….baci
    Rispondi
  8. Dreamer says:
    Grazie mille per il tuo messaggio..se vuoi, aspetto con anzia quello che ieri non si è pubblicato..
    cordiali saluti da un semplice
     
    Viaggiatore Solitario
    Rispondi
  9. marziulell​a staiano says:
    ciaoooo  tt bene? a me fortunatamente col mio lui tt ok. kome 6 caro a preoccuparti 🙂 grazie x gli auguri di Pasqua …anche te 6 spesso nei miei pensieri, anzi a dirtela tutta in qst. ultimi gg. ti ho pensato tantissimo…quando controllavo il blog e nn c’era il tuo commento,pensavo fosse successo qualcosa…ma poi riflettendo ho capito che si trattava di semplice mancanza di tempo.. 🙂 eheheheh sirchia sul pacchetto di sgarette, non doveva scrivere il fumo nuoce alla salute, ma doveva scrivere ” il lavoro nuoce gravemente alla salute” ehehehehe…..cosa fai di bello a pasquetta? io vado cn gli amici in un agriturismo nei paraggi xchè il mio lui, la sera dv lavorare 🙁
     ha il turno di notte sigh sigh mi piace il lavoro che fa (lui è chimico) ma x i turni e gli orari strambi, avrei preferito che fosse un semplice operaio che inizia di lavorare alle 8 e finisce alle 20:00 e spesso non sai quanto mi sento sola…anche xchè nn ci vediamo tutti i giorni anzi…
    cmq. . . nn voglio angosciarti e ti lascio un super mega bacione 🙂 tvb. e se nn caso mai non dovessimo leggerci in qst. giorni ti auguro di trascorrere una felice e serena pasqua ciauzzz.
     
    Rispondi
  10. marziulell​a staiano says:
    nb. scusa per gli errori ma me cala la palpebra stamane la sveglia è suonata presto… 🙁
    ciaoooooooooooooooooooooooo… ksssssss…. tvb.
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *