Ladri & Sportivi

 

Chi di noi non è stato ladro di momenti? Quante volte non abbiamo colto l’attimo? Sentirsi vibrare qualcosa dentro mentre ci si trova a fianco di una persona che ci fa un effetto strano…
Lo son stato anche una settimana fa. Ladro di un’emozione. Di un’azione. E da li ho pure trovato l’apoteosi….
Vorrei potere rubare altre sensazioni. Di dolcezza. Tenerezza. Ancora. E ancora. E ancora.

Sportivi ne ho incontrati parecchi. Nella prima parte, quella delle presentazioni, si definiscono personaggi che credono nelle favole, poi, puntualmente, vogliono solo fare della sana attività fisica. Senza nessuna promozione.
E chi di noi non ci si è imbattuto? E ci ha creduto?

La mia immagine, in questo ultimo anno, di riflesso a questi, è stata quello dello sportivo. Non per volontà. Ma per la continua ricerca del lieto fine che, bramandolo in maniera persistente, non è mai arrivato. Così, oltre al danno, la beffa di essere considerato tale.
Mi son pure messo in gioco come tanti. Ho voluto vedere l’altra faccia della medaglia. Ho fatto cose che mai mi sarei sognato di fare. Mettere in mostra una parte di me, così pudico da non aver mai pensato a una cosa del genere. Solo per vedere cosa avevano di speciale tutti ‘sti sportivi… Be’ ora posso dirto tranquillamente: NULLA.

Poi un giorno uno parte… E si ritrova un ladro. Questo ladro, non sapendo ancora che lo sarà e non avendolo neppure progettato, capisce che è stata la migliore appropriazione indebita mai fatta. E, come se non bastasse, ha in dono tale perla di saggezza:

“L’amore è qualcosa di troppo complesso per ridurlo con una parola. Anche se sei innamorato e fa bene sentirselo dire. Ma non spesso… Una volta ogni tanto… In certe situazioni… Di modo che quando te lo dicono colpisca. E non ti passi sopra…”

“…Quando leggemmo il disiato riso
esser basciato da cotanto amante,
questi, che mai da me non fia diviso,
la bocca mi basciò tutto tremante.
Galeotto fu ‘l libro e chi lo scrisse:
quel giorno più non vi leggemmo avante.”
(Inf. V,133-138)

∂єνιѕ
5 commenti
  1. Orizzonte Lontano says:
    Mi sa che sarò stitico..
    E che vogliamo farci?…
    Io di occasioni ne ho avute poche…
    Ma neanche sapevo fossero occasioni… (^_^)..
    E ne ho di strada da fare e di cose da imparare…  
    E un maestro.
     
    Konbanwa… >>> Diventa Sayonara, da oggi..
    Rispondi
  2. No name says:
    già qualcuno tanto tempo fa diceva CARPE DIEM…ma noi nn vogliamo ascoltarlo!!hihi…
    cmq anke a me è piaciuta la "toccata e fuga"….ma non ho capito a quale numero ti riferivi…xkè x1attimo è caduta la linea e probabilmente hai scritto qualcosa e nn ho letto….boooo a presto devis 1bacione
    Rispondi
  3. marziulell​a staiano says:
    nn vedo l’ora… di andare al bowling cn te 🙂 ehehe x i casini, li avrei voluti fare volentieri ma c’erano persone che non mi piacevano… cioè tra me e queste persone non è mai corso buon sangue e sinceramente se facevo qualche stronzata nn mi andava che poi mi giudicavano….sai oltre ai miei amici c’erano anche 2 coppie di fid. amici dei miei amici 1 coppia era tranquilla ma cn l’altra che ci siamo sempre odiati a vicenda…. sono e si sn dimostrati dei veri cafoni in tt i sensi.. ci misero a disagio piu’ di 1 volta lui il ragazzo che si sbatteva coi camerieri in una sala eravamo sui 150 persone cn 4 camerieri è normale che se gli chiedi qualcosa nn te lo portano in tempo reale e lui si sbatteva voleva attacare briga etc… e lei oltre ad essere brutta, è una vacca spagnola ahahaha pesa intorno ai 100 kg.e cm dolce finale c’era la scelta o tiramisu’ che era finito o pastiera, ci hanm portato la pastiera e questa vicino al cameriere io nn la voglio questa, nn mi piace voglio il tiramisu’ e il cameriere ehehe signorina è finito e lei ”ALLORA SAI CHE C’è DI NUOVO.. IL DOLCE NN LO PAGO ” il cameriere stanco delle lamentele gli ha detto signorina il dolce gia è un extra lei nn lo paga mo lo mangia o lo butta, sn problemi suoi a me nn interessa
    hihihihi che figura di merda il cameriere se ne va… e lei vicino ai nstr. amici dice mo gli faccio vedere cm glie la combino ahaha alla fine chella palla e lard se le mangiata cn tutto che nn gli piaceva ahahahahahahaha ma che skifoooooooo invece di pensare so 100 kg. mo li risparmio ste 300 kalorie ahahaha quella fa pure le trarantelle….maròòòòòòò la odiooooooooo e poi tutto il gg nn si mangiava un’emozione nel senso che nn rideva mai pure se qualcuno faceva o diceva qualche scemità.allora sinceramente…. niente scemità da parte mia xchè mi volevo distinguere da loro due 🙂
     
    Rispondi
  4. F. wrote: says:
    Ladro di emozioni..
    bello..
    cmq io nn ti ho mai considerato uno sportivo ne lo sono mai stato con te..
    ..sbaglio?
    fammi sapere del film..io l’ho trovato semplicemente spettacolare.
    Un bacio..
    e buon sabato notte..
     
    con affetto, F.
     
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *