Qualcosa è cambiato

 

Pasqua!!!
Non adoro particolarmente questa festività, fin da quando ero piccolo. Mi piace il Natale. Le luci, l’atmosfera, il presepe, il tornare sempre un poco bambini…

Ho pranzato, come da copione, con tutta la famiglia e mi sono intrattenuto con loro fino all’ultimo, poi son partito in quel di Bologna per andare a prendere un amico che avrebbe passato due giorni come mio gradito ospite.
Il traffico era bestiale, ma dopo un ora e mezzo riesco ad arrivare sotto casa sua. (tralasciando le indicazioni per arrivarci…)

Arriviamo a casa mia dopo un viaggio abbastanza veloce di ritorno e scopre con stupore la collezione di games & consoles presenti. E per me ritorna una parte del mio mondo che in questi ultimi mesi avevo perso: il gioco! 
Poi,  inorgoglito come un piccione presento anche la mia vera chicca: i giochi spastici quelli, cioè, che hanno fatto da padri a quelli attuali (Super Pang, Wonderboy e simili…)
Si passano così due ore spensierate e poi via al ristorante cinese e annesso discobowling a San Marino. Riusciamo a farci strada in mezzo a tanta gente e dopo mezz’ora di attesa giochiamo. Anche qua son stati momenti in cui mi son divertito un mondo. Diciamo che mi son preso una rivincita (al momento comunque non potevo saperlo) sulla sfida dell’indomani…

Si torna a casa dopo due partite e mentre guardo un film, scopro che lui è proprio amato dai gatti. In particolar modo dal mio Giuliano, cercando di far ritrovare la sua felinità facendolo giocare con la macchinina trovata nell’uovo di Pasqua. Ma è un’impresa abbastanza ardua!!!
Finito il film si ricomincia con il giocare fino alle 5 e mezza. Ogni tanto mi si chiudeva un occhio mentre ero stravaccato sul divano sotto lo scaldotto. Quindi si decide di andare a dormire e si parla, penso, per un’altra ora abbondante, fino a che, letteralmente, non crolliamo.

"…Solo perchè due persone dormono assieme,
non penserai mica che debbano fare qualcosa?!?…
Ipocrita!!…"
(dal film "donne con le gonne")

Al mattino vengo svegliato da un assordante e impertinente suono del citofono. Era il mio vicino che aveva bisogno di un favore. Lo avrei volentieri preso a calci! Ma siccome sono una persona educata mi son limitato a un sorriso di circostanza liquidandolo immediatamente.
Cerco di dormire un altro poco, ma il sonno, irremidiabilmente, se n’è andato… E mi dedico ad altro.
Preparo la colazione per il mio ospite e provvedo anche a rimediare un pranzo, speravo, commestibile. Ma, pessima figura, devo cambiare la mia pizza preparata con le mie manine dorate per dei pezzi di carne sanguinolenta trasformati in scaloppina. Però questa ha avuto il successo sperato.

Si ricomincia poi con il gioco ed io mi trasformo in parrucchiere/estetista, provvedendo ad un cambio di look adeguato per un pomeriggio di festa a Riccione. L’operazione porta via un poco di tempo e riusciamo a partire solamente nel tardo pomeriggio. Destinazione: ricerca di un pattinaggio (dove il mio guru avrebbe dovuto isegnarmi a stare in piedi su quei maledetti pattini) e campo da minigolf.
L’operazione si prospetta più difficoltosa del previsto: fila interminabile sul lungomare, traffico a dismisura. Quindi propondo di parcheggiare la macchina e camminare per raggiungere (o per lo meno tentare) la meta.
Risultato: dopo circa 8 km a piedi finalmente riusciamo a trovare il minigolf. Spettacoloso. Scenograficamente parlando.
Ci immergiamo nella sana competizione. Io mi sento praticamente un impedito, mandando pure la pallina in acqua (impresa pure difficile da fare) e raggiungendo un risultato di 71 punti + 5 (e dico 5) di penalità.
Ma…
In quei momenti di gioco, ed ora me ne rendo conto, sono stato VERAMENTE bene. Una sorta di magia. Di mondo parallelo. Di un Devis che ha staccato la spina con il mondo esterno.
Fosse stato per noi, penso, avremmo giocato fino a notte. Ma non potevamo. Richiami impellenti ci hanno fatto tornare sulla strada (sempre a piedi) del ritorno. Permettendoci però una sosta a mangiare pizza. Nel locale dove lavora Pietro (moroso della Carmen) il quale rimane stupido dalla mia lucidità… Suvvia!

Si torna a casa relativamente stanchi. Ma contenti. E condividiamo questa serenità. Anche se… Non c’è stata occasione di pattinare. Ma sarà sicuramente per la prossima volta.

Odio il martedì post Pasquetta! Peggio dei normalissimi lunedì!
Ma devo andare a lavoro. Quindi, dopo aver fatto suonare la sveglia per mezz’ora, lascio il mio ospite a ronfare nel letto e parto. Destinazione: apertura ufficiale del negozio. Come se non bastasse…
Gente. Gente. Gente.

"…Oh, look what you’ve done
You’ve made a fool of everyone
Oh well, it seems likes such fun
Until you lose what you had won

Give me back my point of view
‘Cause I just can’t think for you
I can hardly hear you say
What should I do, well you choose

Oh, look what you’ve done
You’ve made a fool of everyone
Oh well, it seems likes such fun
Until you lose what you had won…"

 

    

 

   

 

Son stati due giorni intensi. Due giorni nuovi. Due giorni dove ho riscoperto una parte di me. Posso solo dire ai più:

"…Vedi questo? Vedi solamente questo? Allora non vedi affatto…"
(dal film "l’uomo senza volto")

 

E a te Luca dico… GRAZIE!
Sei una persona Eccezionale.

∂єνιѕ
 

6 commenti
  1. Orizzonte Lontano says:
    Uno parte perchè sente che ormai il suo fondoschiena si sta pericolosamente fondendo con la stoffa della sedia, che, va bene, ha le rotelle, ma non è progettata per grandi viaggi…
    Uno parte, e si diverte moltissimo. Si smuove. Vede gente. Esce la sera. Chiacchiera.
    Ah, sì. Cambia anche pettinatura.
    Uno parte e viene completamente, inaspettatamente e nuovamente scombussolato.
    Uno parte e ha la conferma che il mondo è sempre pieno di sorprese.
    Uno parte e non vorrebbe tornare.
    Uno parte e aspetta semplicemente di ripartire.
     
    Konbanwa…
     
     
     
     
    Rispondi
  2. No name says:
    mi fa piacerissimo ke le tue vacanze siano state x te di stacco completo dal mondo esterno…so cosa si prova distaccarsi anke x poco dal comune…e so anke cosa significa tornare alla vita di tutti i giorni!!!in ogni caso….buona ripresa…a presto…baci….
    Rispondi
  3. marziulell​a staiano says:
    EHEHEHE BELLA PASQUETTA LA TUA 🙂 mmm… IO ODIO PATTINARE… SN SEMPRE CADUTA E MI SN SEMPRE FATTA MALE (l’osso sacro) L’ULTIMA VOLTA CHE CI HO PROVATO AVEVO 8 ANNI E QUELLA FU VERAMENTE L’ULTIMA VOLTA UNA CADUTA DI M…..A HO PIANTO X QUASI 2 ORE XCHè IL DOLORE NN PASSAVA 🙁 Xò SAI IL MINIGOLF DEVE ESSERE BELLO, NON CI HO MAI GIOCATO…PENSANDOCI CI PROVERò 🙂 URKA… ANCHE IO ADORO I VIDEOGAME,ADORO ANDARE AL BOWLING EHEHE X ATTACCARMI VICINO LE MACCHINETTE DEL RALLY, SULLE MOTO, EHEHE ALLE CORSE VIRTUALI DEI CAVALLI ETC… UNA VOLTA AL BOWLING DI FANO VICINO AL BRACCIO AUTOMATICO HIHIHI VINSI CON UN SOLO EURO UN PELUCHE (PAPPAGALLO) TALMENTE BELLO CHE HA FATTO GOLA A PARECCHIE PERSONE EHEHEHE UN TIPO VOLEVA DARMI 10 PELUCHE IN CAMBIO DEL MIO HIHIHIHIHI ADESSO è FELICEMENTE NELLA MIA CAMERETTA TRA LO STRUZZO E L’ORSO BRUNO 🙂 NN VOLLI DARLO A NESSUNO…
    RIGUARDO A CIò CHE TI HO SCRITTO, NN DEVI RINGRAZIARMI è DIFFICILE CHE IO FACCIO COMPLIMENTI O APPREZAMENTI SULLE PERSONE, MA QUANDO LI FACCIO E XCHè LI PENSO CN IL CUORE….MI HA FATTO PIACERE SAPERE CHE LA PAGINA DEDICATA A TE TI è PIACIUTA 🙂 ORA TI LASCIO ALLE TUE COSE TVB.
    NB. TI AVVERTO IN ESTATE SE RIESCO A VENIRE…. NIENTE MUSO APPESO EHEHE SN ABBASTANZA BURLONA EHEHE E MOLTO KASINARA…. XCIò SUL TUO VISO VOGLIO SEMPRE VEDERE SORRISI ”SE SEI STONATO SENZA CANZONI” HIHIHIHIHI..CIAOOOOOO KISSSSSS
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *