Una serata a San Leo

 

Tanto per cambiare… lavoro. lavoro. lavoro.
Quante volte la sera ho provato a mettermi a scrivere qualcosa, ma, puntualmente, crollo come un sasso. Tra le braccia di Roby.
Questa settimana ci siamo visti tutte le sere.
Ieri sera (giovedì 10 maggio) siamo andati a fare una bella passeggiata a San Leo. E’ un paese bellissimo e nella magia della notte è fantastico! Ci siamo fermati al parco con tutta la vista da San Marino a Cesenatico e non sarei mai voluto venire via.
Ero li.
Con lui.
E questo bastava.
E’ stato stupendo.

 

 

Pensavo che non ci sarebbe stata più una chance per me dopo Diego.
Quando ci siamo messi assieme eravamo molto più giovani, io 27 e lui 19. E’ stata una storia a distanza, tra Rimini e Perugia. Quanti chilometri abbiamo fatto in quei primi quattro anni!!! Se non era lui a venire da me ero io a farlo. Magari anche la sera dopo il lavoro per cenare, stare assieme e poi ripartivo.
Poi, una volta resi conto che facevamo sul serio abbiamo deciso di andare a convivere e quindi il suo trasferimento definitivo a casa mia.
Altri quattro anni, dove nei primi anni era veramente la coronazione della favola sempre desiderata e mai potuta attuare: avevamo creato la nostra famiglia!

Ma poi… ne ho passate di cotte e di crude, dove grazie all’amore mi son preso di quelle bastonate tra i denti che mi son svegliato! Scoprire i suoi tradimenti. Ritrovarmi a vederlo fare le valige e andare a vivere con un altro. Il suo successivo ritorno. La sua partenza poi, dopo un anno, definitiva.
A quel punto ho sempre cercato e voluto girare pagina, ma non ce l’ho mai fatta. Diego era sempre nei miei pensieri. Nonostante tutto possedevo la convinzione che l’amore avesse aggiustato tutto.
Quindi successive storie della durata talmente breve che non vale la pena neppure ricordare. Anche se una persona, F., ha saputo farmi veramente vedere oltre. Mi ha fatto capire cosa c’era e cosa ci sarebbe potuto essere. Ed è per questo che se anche non è funzionata con lui, serberò, comunque, un grandissimo senso di riconoscenza e dolcezza nei suoi confronti.

Poi è comparso Roby… Non avrei mai creduto fosse possibile provare un sentimento così importante.
Lo stare talmente bene in sua compagnia da non sentire la mancanza di nulla.
Il mio mondo. La mia realtà. Il mio essere.
E’ lui adesso.

Per tornare ad un argomento più leggero, parliamo del lavoro… Che come sempre abbiamo avuto un…

 

     

 

(notare i miei due amatissimi colleghi… un poco lesi…)

Ma pensa tu… Alan è diventato un "mailino" di prima categoria… Ultimamente stà VERAMENTE superando la zia… Ma fa benissimo!!!! Se non fa della sana attività fisica adesso, quando deve farla?

∂єνιѕ
 

5 commenti
  1. Will says:
    E questa posizione a 90 gradi sul muletto????
    Sai, ogni tanto sospiro…avevo appena saputo di essere stato "declassato" a "buon amico"…andrà meglio la prossima volta. Forse.
    Bacio.
    Rispondi
  2. Gaetano says:
    LA "NEW GENERATION CRAZY DANCE"
    TI RINGRAZIA PER IL SOSTEGNO KE JI DAI….E TI INVITA A FARE IL TIFO ED INCOCRIà LE DITA ANKE PER IL 20 MAGGIO…..TERRà LA SUA ULTIMA SFIDA A PONTICELLI (NA)PER IL CAMPIONATO FINALE…..SPERIAMO BENE!!
    GRAZIE DI CUORE DA PARTE MIA E DI TUTTI I MIEI ALLIEVI TVB!
    MAESTRO&COREOGRAFO:GAETANO
    Rispondi
  3. No name says:
    ma ciao devis!!!!!!!anke tu sei ricompraso dopo1pò…e leggo con piacere ke nn sono l’unico a star bene"sentimentalmente"giusto???mi fa davvero tanto piacere ke la tua vita procedi bene…a differenza della mia….ma come hai detto spero passi in fretta x poterne conservare il bel ricordo…ciao devis 1bacione….a presto
    Rispondi
  4. Sir LionHard..​. L. says:

    Dove si trova San Leo?
    Visto che ha qualcosa in comune con me quel posto mi piacerebbe saperlo 😀
    Contento per quello che ho letto.
    19 anni un età che mi ha fatto compagnia per parecchio tempo…. del resto sono gli anni migliori 😛
    Ma nulla dura in eterno come penso io…. x ora.
    Ciao ciao.

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *