VITA, STORIE E PENSIERI PER UN PASTICCIERE

 

Ricordo ancora quel 29 marzo… Avevo scritto ad una persona che aveva visitato la mia pagina web. E la sera stessa siamo usciti assieme. Una cosa così repentina non l’avevo mai fatta prima. Neanche il tempo di fare quattro chiacchere in msn e già avevamo programmato di vederci da li a poche ore. 
Dopo un giretto dalle parti di Rimini siamo andati a casa mia a berci un buon bicchiere di vino bianco (la cui bottiglia se non ci fosse stato lui di certo non sarei riuscito ad aprire) e farci quattro chiacchere.
Era un pasticciere. Ed il bello è che lavorava pure a poche centinaia di metri dal mio ufficio. Quando si dice le coincidenze…
Ma in tale occasione non era nato nulla di che. Anche perchè, troppo scottato dalle mie storie precedenti, troppo veloci e con veramente TROPPE persone, non volevo ricaderci un’ulteriore volta.
Di certo era un bel ragazzo, anche se diametricamente l’opposto di quello che veneravo come il mio ideale di persona.

Da quella sera ci siamo rivisti spesso. Sempre a casa mia, anche in compagnia di Barbara, magari per vederci un film, scambiarsi opinioni, farsi quattro risate. E fino a qui nulla di male.
MA…
Sabato 07 aprile (per la precisione sabato santo) in una bella seratina passata al Barrumba anche in sua compagnia, ho alzato un poco troppo il gomito e le mie orecchie hanno udito parole uscite dalla mia bocca che non credevo neppure fossero frutto della mia persona. Cavoli!!! Neppure dieci giorni e già una mega frase come quella!!!
Fortunatamente siamo riusciti a passarci sopra. Gli ho spiegato che non ero io a parlare, ma l’alcool che avevo in corpo. (anche se a dire la verità quando sei molto ciucco, dici praticamente sempre la verità…)
E caso vuole che il giorno dopo mi venga a trovare e trascorrere un po’ di tempo a casa mia Luca, con il quale mi son trovato molto bene, divertendomi e assaporando lati di me stesso che credevo assopiti.
Il tempo intato trascorreva. Anche se il pensiero del pasticciere tornava ogni tanto a fare capolino.
Ho comunque trascorso diversi momenti nella più assoluta beatitudine senza pormi troppi quesiti.

Passano i giorni e arrivano le sere in cui mi rivedo con il pasticciere. Praticamente tutte quelle di una settimana. Magari senza fare nulla di eclatante. Anzi, con il mio crollo metafisico di cui soffro in questi ultimi periodi, dormo sul divano già fin dalla metà serata.
Ma ci ritroviamo a godere della reciproca compagnia. Magari lasciandoci andare anche a coccole e bacini.
E nulla faceva presagire ciò che sarebbe successo…

Trascorrevamo così tanto tempo assieme che, piano piano, mi sono reso conto di quanto importante iniziasse a diventare la sua presenza per il mio essere. Di quanto stassi bene in sua compagnia.
Così ho pure cercato di allontarlo. Di distaccarmi. Perchè sapevo quanto pericoloso potesse diventare tale situazione.
MA…
Certe cose non le puoi programmare.
Certe cose non le puoi negare.
Certe cose sono più grandi di te.

E tutto è successo durante il ponte del primo maggio. Ero in compagnia di Luca che mi era tornato a trovare per trascorrere assieme quei quattro giorni.
Ho iniziato a vedere con più chiarezza un poco tutto. Si sono delineati quali sono i ruoli, bisogni e mancanze.

Lui mi mancava. Da morire. E a nulla è servito fuggire. Il cuore batteva forte.
Un poco incasinato, un poco con dei sensi di colpa assurdi, un poco con una lucidità bestiale, mi sono incontrato con Roby (e da questo momento sparisce il pasticcere per lasciare posto al suo vero nome) e abbiamo parlato. Tantissimo. Mi sono lasciato finalmente andare. Ho sbloccato le mie resistenze e ho lasciato sfociare tutto quello che provo.

ORA STIAMO ASSIEME. UFFICIALMENTE. Ed è una cosa così bella da non sembrarmi neppure vera… Ma lo è! Accidenti se lo è!

 

 

Roby ti adoro

 
 
∂єνιѕ
 

11 commenti
  1. Pizzaboy says:

    FAMILIES NIGHT

    Bloggers uniti in difesa dei diritti delle minoranze e della laicità dello stato

    La notte che precede il 12 maggio, l’11 maggio alle ore 21,30, accendiamo una candela nelle finestre delle nostre case, accendiamo la speranza dei diritti per tutte le famiglie, contro chi si ostina a non volere considerare uguali tutte le forme di amore.

     http://familiesnight.splinder.com/

     fai anche tu la tua parte 😉

    Rispondi
  2. Orizzonte Lontano says:
    Babumbumbum!
    Ma che bello!..
    Ma che bello!..
    Ma dai!
    Sono rimasto a bocca aperta…(^_^)..
    Felicissimo per te. Davvero… (^_^)(^_^)..<<—-Abbondo anche di faccine…(^_^)..
     
    Sayonara..
    Rispondi
  3. superBelu says:
    Non devi ciuccarti così !!!! … cmq, se qnd si è molto ciucchi si dice la verità sempre, allora dovrebbe essere usato per far confessare i criminali, eh-eh!!
    Rispondi
  4. Will says:
    Che carini che siete…ma pensa che anche io mi ero follemente innamorato di un ragazzo che non aveva nulla a che vedere col mio tipo ideale, ma è stato un bel periodo, difficile (è di Roma) ma bello. E domani è il suo compleanno…
    Adesso mi vedo, ufficiosamente, con un certo Roby…
    Rispondi
  5. Francy Frà says:

    ´´´´¶¶¶¶¶¶´´´´´´¶¶¶¶¶¶
    ´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
    ´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶´´´´¶¶¶¶
    ¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶´´´´¶¶¶¶
    ¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶´´¶¶¶¶¶
    ¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶ ´¶¶¶¶¶
    ´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
    ´´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
    ´´´´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶                       
    ´´´´´´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶
    ´´´´´´´´´¶¶¶¶¶¶¶¶
    ´´´´´´´´´´´¶¶¶¶
    ´´´´´´´´´´´´¶¶

      Ciao ho ftt un nuovo intervento..dv è presente un pikkolo sondaggio sull’amore

    Mi farebbe piacere se tu passassi a vederlo… ti aspetto..un bacio..

     ..**francy**..

    Rispondi
  6. Will says:
    Ti ammiro (e un po’ anche invidio): sei la dimostrazione che le "nostre" storie non sono più "all’acqua di rose" di quelle "classiche" che la società considera come normali…
    Comunque ricominciare non è semplice, io per una storia di alcuni mesi ho pianto per una settimana, non mi immagino dopo anni…
    Buona rinascita!
    Rispondi
  7. ђคгเєl 77 says:
    Mah…ehm….posso essere gelosa????
    O.o  no cioè…sana gelosia eh!!!!?
    Cazzo quanto sono gelosaaaaaaaaaaa!!!!
    😀
    Spetta ke senò la gente pensa male:
    dunque…
    E’ bellissimo quello che leggo…è bellissimo
    sapere che in qualsiasi modo esso sia l’amore
    c’è..ankora esiste. E’ bellissimo leggere la tanta
    sensibilità che hai.. E’ bellissimo il tuo essere te
    stesso (e fankulo il mondo)..
    E’ bellissimo e basta!
    Ecco di cosa sono gelosa…eheheh.
    Vabbè… sfogo da single sfigata a parte…torno
    a studiare va… altro ke fine settimana favoloso!
    Spero ke il tuo stia trascorrendo benissimo..anzi,
    ne sono certa!
    Un abbraccio e un bacino
    :-*
     
    Rispondi
  8. marziulell​a staiano says:
    ciao tesoro…. scusa x la assenza…ma sn stata da cani…cn il mal di denti… evviva ieri sn riuscita a mangiare senza che mi facesse troppo male 🙂 anche grazie al dentista cmq.. ho una carie sul colletto del molare del giudizio… fortuna che il dentista mi ha messo all’interno un apllicazione con l’antibiotico e l’infiammazione è quasi passata… mercoledì vado a devitalizzarlo.. non vedo l’ora :)e dopo il dentista, mi aspetta il tatuatore finalmente dopo anni, vado a ricalcarmi il tatuaggio non vedo l’ora…l’ho fatto a 12-13 anni ora ne ho 26.. o meglio quasi venerdì 11 maggio posso dire che ne ho 26 sigh sigh eheheehehe anche se nn vedo l’ora che arriva venerdì
    che poi non sono sola a compiere gli anni, li compie anche la nipote di una mia carissima amica che nel frattempo lei festeggia (sempre venerdì) il suo onomastico.. si chiama ” fabiana” e quindi doppio regalo, alla piccola gli ho promesso un coniglietto nano alla mia amica insieme a un pò di amiche gli regaliamo un vaso etnico stile indiano ma è bellissimo…e poi gli regaliamo un set di tazzine molto carino 🙂 chisà a me cosa regalano uffi fanno tanto le misteriose…e io sn curiosa ehehe quanti regali sto mese…. in qst. gg viene la fst. della mamma, poi il 25 maggio è il compleanno del mio amore…e il 31 maggio è il compleanno di mio padre…poi almeno x un pò mi riposo cn i regali… fino al 24 giugno siamo stati invitati ad una communione sempre delle nipote di questa mia grandissima amica e li sn azzi…..ahahahaha forse gli regaliamo un orologio boh…fortuna che nn sono sola a doverglielo fare, siamo io il mio lui e una mia amica che è stata invitata anche lei (:) un bacioneeee kisssssssssss…..
     
     
     
     
    Rispondi
  9. Nec pluribus impar... Macho... says:
    Ciao Devis, sono davvero felice che hai trovato l’amore ! Io ancora niente però comunque sono paziente e fiducioso in me stesso e nel tempo so  che arriverà 🙂 Ti rispondo su quanto mi avevi chiesto su Lorenzo Stechetti. Lorenzo Stecchetti è lo pseudonimo usato dal poeta crepuscolare romagnolo Olindo Guerrini nel canzoniere "Postuma". Ogni mese metto una sua poesia nel blog, alcune sono un pochino tristi, però comunque scoprirlo e leggerlo mi è stato veramente di grande aiuto quando mi sentivo giù.
     
    A presto 🙂  
    Rispondi
  10. super says:
    Ciao Devis.Ho appena finito di leggere questo tuo bellissimo intervento e non posso che essere felice per te. E’bello sapere che l’amore è ricomparso ancora nel tuo cuore.Sò che amare tante volte è sinonimo di soffrire ma è altrettanto vero che se chiudiamo il nostro cuore difficilmente potremmo trovare l’anima gemella che in fondo da qualche parte c’è,basta solo saperla cercare.Ti auguro tutto il bene possibile e,anche se ormai aggiorno il Blog solo raramente (tu sai il perchè),mi farebbe molto piacere una tua visita. A presto supercreative@hotmail.it
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *