Sabato 07 luglio 2007 – Chiarezze e ritorni

 

Sono tornato in forma… E psicologicamente sono sempre quel matto che sono sempre stato!!! Mi piego ma non mi spezzo!!!
Ieri sera sono andato a cena con Sandra, Palmo e Barbara  ai Malardot. Ho pure iniziato a mettermi la bandana in testa per mascherare le ferite sulla fronte (be’ oramai non sono neanche più ferite, ma non è ancora un bellissimo spettacolo da vedere) e ne avevo una molto "mascolina" rosa… Uno spettacolo!!!
Abbiamo mangiato sotto al gazebo, si stava divinamente, anche se la Sandra, noncurante che è molto più fresco che a Riccione, ha preso un poco di freddo e si è sentita poco bene, richiedendo, come quei vecchi, una camomilla calda!!! Mentre il nostro tasso alcolico, dato dallo squisito vino, gentilmente offerto dalla casa, era alticcio…
Ho anche conosciuto il fantomatico Matteo, nuovo cameriere… Be’… Alan aveva ragione!

Oggi ho anche parlato con Roby. Capisci che questa è l’inica soluzione logica… Che se possiamo avere una speranza in futuro, è l’unica cosa da fare, vero? Però stò meglio così… Non ho segreti. E non potevo continuare a tenermi questa cosa dentro, senza potertela dire.

"...forse non è nemmeno consigliabile essere ottimisti dopo aver compiuto 30 anni, forse il pessimismo è qualcosa che dobbiamo cominciare ad applicare giornalmente come la crema idratante, altrimenti come fai a riprenderti quando la realtà demolisce le tue convinzioni e lamore non vince su tutto come promesso e come speravi. La speranza è una droga di cui dobbiamo fare a meno o è quello che ci tiene in vita? Che cè di male nel credere?"
(Sex and the city St. 5 ep. 2)

Stasera faccio la mia ricomparsa nei locali sulla spiaggia… Chiaramente con bandana annessa… Ho voglia di ballare. E chissà… Piano piano, passo dopo passo, si ritorna a camminare. DI NUOVO!!!

Gino e l’alfetta

Vado di fretta
vado di fretta
non ho più tempo
datemi retta
Gino mi aspetta
dentro un’Alfetta
piena di muffa
Vado di corsa
vado a una festa
piena di gente
molto entusiasta
ora non posso
vado di prescia
forse ritorno
ma non è una promessa
Vado di fretta
vado di corsa
quello che serve è tutto dentro alla borsa
e per adesso mi basta
Maria sei sempre mia
sei l’unica possibile
ma di Gino io mi fido un po’ di più
lui mi conquista
e mi rilassa
Gino ha i miei stessi punti di vista
e per adesso mi basta
Ehi ehi
sono gay sono gay
non sono gay, no non sono gay
sono gay sono come vuoi
oggi sono lui
da domani poi se lo vuoi
sarò lei
sarò solo lei
mi dirai: come fai
come mai non lo sai cosa sei
sei diverso da noi
ma che vuoi, sono gay fatti miei
che disturbo ne hai
quale enorme disagio ne trai
sono gay sono gay
si sono gay
No non sono gay, ma vorrei
ma lo sai quanti geni ed eroi sono gay
non lo sai?
o non vuoi ricordare
preferisci pensare
che un gay sia una sorta di errore
una cosa immorale
o nel caso migliore
un giullare, un fenomeno da baraccone
e lo tollererai solo in quanto eccezione
e lo tollererai solo in televisione
lo chiamano gay
e tu pensi ricchione
Maria sei sempre mia
sei l’unica possibile
ma di Gino io mi fido un po’ di più
lui mi conquista
e mi rilassa
Gino ha i miei stessi punti di vista
e per adesso mi basta
(
Daniele Silvestri)

Avevo scritto il testo di questa canzone mesi fa, quando ancora nessuno la conosceva. Ora, che è in programmazione su tutte le radio penso sia giusto darle ulteriormente evidenza sottolineando la bravura di Daniele. In TUTTE le canzoni che ha scritto e interpretato in questi anni.

∂єνιѕ

5 commenti
  1. No name says:
    infatti…ricordavo ke l’avevi già scritta e ci avevi già fatto conoscere la bravura del silvestri…cmq ti sento bene,tornato ai vekki tempi,quando nulla ti scuoteva e mi fa piacere…poi se qualcosa si muove ben venga!!!ma credo tu ora voglia stare1pò in pace…
    aspetto sempre di beccarti su msn…al più presto…ke palle parlare sempre tramite blog!!!baci devis…stammi bene!!!;)
    Rispondi
  2. Orizzonte Lontano says:
    Ehi, cominci a fare i plurali, scopiazzandomi i titoli dei post?… (^_^).
    Io ho sfogato un poco i miei ormoni.
     
    Sayonara…
    Rispondi
  3. Simona says:

    Ciao Devis caro…come va’?Rientrato tardi dalle serate in spiaggia?
    Io sto morendo di sonno…ho aspettato fino alle 4 sveglia che il mio tesoro tronasse dal concerto del Blasco a messina.
    Il resto, occhiaie a parte, va bene. La festa del piccino è riuscita…ci sn anche le foto se ti va di vederle…
    un sorriso e buona domenica…
    Simo

    Rispondi
  4. ђคгเєl 77 says:

    Ma io sta song non l’ho sentita o.O
    uhm…

    Ciao tesorino..come stai?
    Ehm..ti avevo lasciato un messaggio ma…non lo hai letto o …
    non lo hai preso in considerazione… Uhm…
    Sono contenta di leggerti più sereno 🙂 …lo sono ank’io sai?
    Shhhhhh…non lo diciamo a nessuno però 😛
    Finisco di pulire….scappo
    Un bacio grande grande
    :-***

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *