Lunedì 03 marzo 2008 – Post da Carrara

DA CARRARA CON FURORE!!!!!!!!!!!!

 

Come promesso riesco a postare in quel di Massa Carrara (anche se il luogo preciso in cui mi trovo è Marina di Massa, altrimenti gli indigeni si arrabbiano, poiché c’è molta concorrenza e spirito “patriotico” tra le varie frazioni) tra la coma, la stanchezza e la gente (una miriade) della fiera.

Questa mattina sembra un poco calma la situazione, anche se, piano piano si inziano a vedere visitatori. Ma ancora è una cosa molto blanda che mi permette di starmene seduto a scrivere e fare sbadigli come un perfetto maleducato… Ma… Non ci posso fare nulla, sono in catalessi profonda e mi ritrovo, praticamente, solamente a metà del soggiorno­/lavoro; fortunatamente il tempo passa abbastanza velocemente e sono a -3 giorni dal rientro.

 

Giovedì 28 febbraio 2008: Tutto il giorno a preparare gli arredi per la fiera, tra cui gli scatoloni dei moduli di pavimentazione con i quali avremmo poi allestito lo stand, che pesavano una tonnellata (quasi) ciascuno e ne abbiammo dovuti preparare 40! Già per avere fatto questo lavoro ero a pezzi, ma invece c’erano ancora tutti i mobili, gli ombrelloni, il gazebo, e chi più ne ha ne metta!!! Al pomeriggio avevo il rigetto di caricare, anche perché, finalmente, alle 19 avevamo finito di sistemare il tutto in due camion. FINALMENTE!!!

Alla sera con il mio  Roby a casa mia a preparare le ultime cose che mi servivano da portare appresso (anche se la maggioranza sono cose superflue, preferisco avere opportunità di scelta, a costo di portarmi una valigia in più) e farci tante coccole, visto che avremmo dovuto trascorrere 6 giorni senza vederci. Siamo rimasti in cucina a parlare, stretti stretti e nel momento in cui ci siamo salutati abbiamo anche pianto un poco entrambi. Anche se lui era più in crisi di me… Ma io avevo anche il pensiero dell’imminente partenza, del riuscire a svegliarmi, del viaggio, del peso del montaggio e sistemazione dello stand… Ma non vedere Roby per una settimana era comunque insopportabile, anche perché, a parte il problema avuto in famiglia questa estate, non è MAI capitato di non vedersi, almeno, un giorno si e uno no!!!

 

Venerdì 29 febbraio 2008: Sveglia alle 5 e mezza. Telefono a Mauro per svegliarlo e preparo le mie valigie (ben tre) facendo colazione. Tra un viaggio in sede e una sosta a bere il caffè, siamo entrati in autostrada alla 7. Con tutta la nostra calma siamo arrivati a Carrara alle 10.30 mentre Giovanni era già arrivato, da perfetto capo, scaricando quasi completamente il suo camion. Appena arrivato mi sono messo all’opera, facendo la posa delle mattonelle (le mie amate) e montando l’ombrellone ed il gazebo. Non mi sono accorto del tempo che passava se non nella pausa panino. Continuamente impegnato non mi sono reso conto del tempo che passava. Con quei due lesi mi sono fatto un mazzo tanto, ma alla fine ce l’ho fatta a sistemare il tutto. Mauro poi è partito alle 7.30 e Giovanni un’oretta dopo.

Verso le 19.00 sono andato nella mia camera del Bed and Breakfast per potermi fare una doccia e riprendermi un poco. E qui ho fatto conoscenza con i miei “coinquilini”… E vorrei stendere un velo pietoso su quanto visto e conosciuto, ma dato che la convivenza forzata sarà per alcuni giorni, non posso non raccontare dei miei incontri con questi esseri… Poveretti! Sono di una gentilezza infinita, ma, come primo rapporto con loro (si tratta di una famiglia con tre figli) ho avuto la visione delle donne che cucinavano nella cucina messa a disposizione dal B&B dei clienti una sorta di soffritto d’aglio pestilenziale, i giovani (vabbe’, avranno quasi la mia età) che ascoltavano musica a tutto volume e tutti che fumavano come ciminiere, rendendo l’aria talmente odorosa e fumogena da far stare male. Così, vista la scena sono uscito nuovamente per cercare di andare al cinese e prendere del pollo al curry, dato che la voglia di mangiarlo era talmente tanta, tenendo conto che erano 8 mesi che non lo assaggiavo. Mi dirigo al ristorante cinese (che fortunatamente sapevo dove si trovava, visto e considerato che sono cinque anni che giro a piedi per questo paese) e porto via la cibaria da consumare in camera, guardandomi Sanremo. Quando rientro trovo nuovamente tutti in cucina e sembrava di stare in una sagra di paese dal caos che regnava! Saluto gentilmente e mi rintano in camera. Consumo i miei ravioli al vapore ed io mio pollo, mi faccio la doccia e guardo comodamente la tv. Collego anche il dvd che mi sono portato dietro, dato che non posso stare assolutamente senza i mie film americani anni ’60, i miei telefilm ed i miei cartoni!!! Verso mezzanotte crollo nel sonno, stremato.

 

Sabato 01 marzo 2008: Al mattino me la sono presa comoda. Dato che dovevo sistemare in fiera, ma avevo a disposizione tutto il giorno mi sono alzato alle 10, riesco a stare pure in cucina, senza i miei “coinquilini” che sonon già andati via, e mi preparo una colazione come a casa, con il the caldo e i biscotti. Ma l’incidente alla Fantozzi non manca! Difatti il pollo al curry della sera prima, senza accorgermene, mi ha letteralmente bruciato la bocca e mi sono ritrovato con la lingua ed il palato ustionato al risveglio!!!

Arrivato allo stand ho iniziato subito a collegare i faretti e sistemare i mobili, sballare l’oggettistica e i cuscini per i divani. Insomma, senza accorgermene sono arrivato alle 19! Facendo solamente la pausa panino e per qualche sms al mio amore.

Esco, passo a prendere una pizza da asporto (tassativamente la marinara, ma dimenticandomi del mio bruciore alla bocca, con l’aglio, vedo le stelle!!!) e vado in camera per gustarmela comodamente mentre guardo una mamma per amica. Al rientro ritrovo i miei “coinquilini” nel loro solito sport: fare caos!!! Adesso, non che voglia essere sopra alle parti o tirarmela, però, penso che un minimo di educazione ci voglia sempre. Tenendo conto che non siamo a casa nostra, non è che si possa sempre cucinare come si fosse nella propria cucina, fumando come turchi e tenendo lo stereo a palla. Anche perché quando varco la porta e loro sono ai fornelli, tra vapori di cibo, odori di soffritti vari, puzza di fumo (anche se io stesso fumo tengo sempre presente che esistono gli altri e farlo in locali chiusi, tranne a casa mia, non lo faccio mai) dovrei mettere la mascherina antigas.

Allora… Mangio la mia pizza comodamente seduto (trangugiando coca per soffocare il bruciore in bocca) e poi esco nuovamente per farmi un bel regalo: un mega gelato al cioccolato e nocciola. Che goduria!!!! Mentre lo mangio faccio una passeggiata e mi sento con il mio amore. Quanto mi manca!!! Vorrei fosse qui con me, non vedo l’ora di tornare a casa solamente per abbracciarlo.

Rientro in camera e dopo la doccia, mi stendo a letto e guardo Sanremo. E non pago di tutto, inizio anche a guardarmi Flo la piccola Robinson (uno dei miei cartoni preferiti).

 

Domenica 02 marzo 2008: Inizio della fiera!!! Al mattino, da perfetto beota, mi addormento. Avevo preventivato di andare mezz’ora prima e sistemare le ultime cose, quando invece mi sveglio alle 9 e un quarto!!!! Ed arrivo in fiera alle 10 spaccate, orario di inizio. Con tutto il marasma di gente che entrava. E dovevo ancora togliere i cataloghi! Fortunatamente Giovanni è arrivato mezz’ora dopo, altrimenti mi avrebbe dato sicuramente una bella sgridata!!!

E da li in poi, praticamente, abbiamo avuto gente a manetta, sempre a parlare e spiegare il tutto. Però il mio obbiettivo l’ho raggiunto! Avevo ripromesso che il primo che sarebbe venuto allo stand gli avrei appioppato l’ombrellone, non ne avevo affatto voglia di ricaricarlo nel camion!!! Anche se poi, dovrò comunque smontarlo. Così, tra un flusso e l’altro di gente, siamo riusciti a giungere a sera. Sinceramente non mi ricordo tanto, non ho fatto altro che parlare, dalla mattina alla sera, con le solite spiegazioni.

Nota positiva: Giovanni mi ha lasciato il portatile ed il suo cellulare per potermi connettere a internet (o come ha detto lui per potere continuare a scrivere il mio blog, dato che con il mio palmare non sono riuscito a combinare nulla. Ma che ci posso fare se a casa andava e qui non ne vuole sapere di connettersi?)

Arrivati alla chiusura, ci siamo incontrati con gli organizzatori della fiera e siamo andati a cena fuori tutti assieme. E arrivati al ristorante cosa ti ordino? Nuovamente la marinara!!! E come sempre mi sono dimenticato le mie ustioni al curry in bocca, quindi ci metto più tempo degli altri a mangiare, ma riesco comunque a finire, bene o male, tutto.

Siamo rimasti a tavola a chiacchierare per circa due ore, interrotti dagli urli degli altri clienti del ristorante che guardavano la partita. Ma tutto sommato una serata piacevole. Anche perché con noi a tavola c’era una ragazza simpaticissima con la quale ho chiacchierata molto piacevole. Mi ha dato anche consigli sulle mie ustioni in bocca, in quanto era capitato anche a lei in passato!!!!

Alla fine Giovanni mi ha accompagnato al B&B e poi è ripartito per tornare a casa. Io mi sono sistemato e mi sono goduto due puntate di Flo, affondando poi in un sonno profondo.

 

Lunedì 03 marzo 2008: Stamattina pareva di stare nel paese di “tontolandia”, c’erano pochissime persone e quelle che passeggiavano parevano venire da un altro pianeta. Mamma mia!!! Aiuto!!!

Io, intanto ne approfittavo per scrivere questo post, grazie al portatile che mi ha lasciato Giovanni, ma non sono riuscito a proseguire, poiché al pomeriggio sono stato sommerso da tanta gente che non sono riuscito più a rimettermi a sedere. Praticamente non ho fatto altro che spiegare l’ombrellone. Alle volte pareva di essere in un comizio: mentre spiegavo a qualcuno, si avvicinava altra gente per sentire quanto dicevo. Mi sono ripromesso che se non vendo almeno dieci pezzi mi dimetto!!!! Cavolo! Con tutti quelli a cui ho fatto i preventivi oggi, vuoi che non ci riesco????

Sono riuscito ad arrivare alle 19 praticamente quasi senza accorgermene, dato l’affluenza di gente! E senza voce quasi! Anche oggi sono andati via 250 cataloghi! Ho quasi paura per domani! Se è come oggi sarà stremato! Infatti stasera avevo voglia di un primo di pesce, ma ho rimandato, non vedevo l’ora di rientrare in camera. Così mi sono fermato al supermercato a prendere il gorgonzola con il mascarpone, la mortadella, la panna cotta al cioccolato. Sono passato in farmacia a prendere un colluttorio per questa mia bocca oramai sfasciata e mi sono barricato nel B&B.

Alla visione di Flo ho cenato, mentre i miei “coinquilini” rientravano uno dopo l’altro. E come fare a non sentirli? Uno praticamente stava per sfasciare la porta, un altro si è attaccato al campanello di ingresso per farsi aprire (come questa mattina alle 8, qualcuno ha iniziato a suonare e non riesco a capire che cosa hanno da squillare! Ma che cafoni!!!) anche ora, mentre scrivo, sento loro al di la della porta che stanno sbattendo qualcosa. Senza contare l’alto volume con cui colloquiano tra di loro. E tra parentesi non fanno altro che sbattere le porte, per fortuna ce ne sono solamente due, altrimenti che fanno? E poi stasera al rientro ho dato un’occhiata alla cucina e cosa non c’era!!! Praticamente piena di cianfrusaglie! Sono passato a prendere qualcosa da dentro il frigo e sono corso in camera, spaventato. E ora che ci penso le donne sono uscite questa sera e non immagino al loro rientro che caos ci sarà!!!

Ora, mentre scrivo sto guardando il grande fratello e Alice, l’eliminata è appena arrivata in studio da Alessia Marcuzzi. Tra poco, quando finisce, mi metto a guardare ancora Flo, fino al momento in cui non mi addormento.

Anche questa sera ho sentito il mio amore per telefono. Che bello! Quanto mi manca!!!!

ROBY TI AMO DA MORIRE!!!!!!!!!!!!!

Le persone con cui mi sento tutti i giorni, oltre al mio Roby, sono Alan, la mia mamma e Barbara. E’ il caso di dirlo… Le persone della mia vita!!!

 

A tutti voi amici “blogghisti” faccio i miei saluti da qui, non riesco a venire a commentare, recupererò appena rientro. Voglio solamente dirvi che molti di voi siete oramai fondamentali e parte integrante del mio presente. E va oltre ad un semplice nick e uno spaces. Ma siete persone reali e FAVOLOSE!!!! GRAZIE DI ESSERCI, A TUTTI VOI!!!!

 

accettami cosi’
ti prego non guardare
nella mia testa c’e’
un mondo da ignorare
voglio che tu sia
mia complice discreta
accettami e sarai
la mia bambola di seta

accettami e vedrai
andremo fino in fondo
non pensare a cosa e’ giusto
e a cosa sta cambiando
andiamo al polo nord
o al sud se preferisci
accettami ti prego
dimmi che ci riesci

non ho detto mai
di essere perfetto
se poi ti aiuto io a scoprire
ogni mio difetto
se ne trovi di piu’
ancora mi sta bene
basta che restiamo
ancora cosi’ insieme

amo amo
e’ qualcosa che si muove
su’ e giu’ per lo stomaco
piu’ freddo della neve
amo amo
e’ un buco alla ciambella
la sua dolcezza effimera
la rende cosi’ bella

accettami e vedrai
insieme cresceremo
qualche metro in piu’
il cielo toccheremo
piu’ alti dei giganti
piu’ forti di godzilla
faremo una crociera
su una nave tutta gialla

andremo su un isola
che sembra disegnata
con colori enormi
e un mare da sfilata
per quanto mi riguarda
ho fatto gia’ il biglietto
ti prego non lasciarlo
accanto a un sogno in un cassetto

amo amo
e’ qualcosa di speciale
su’ e giu’ per lo stomaco
e’ come un temporale
amo amo
e’ il sugo sulla pasta
finche’ non e’ finito
non sapro’ mai dire basta
amo amo
e’ un dono di natura
perche’ la nostra storia
non e’ solo un’avventura
amo amo

e’ una semplice canzone
che serve a me per dirti
che sei una su un milione

(Alex Britti – Una su un milione)

 

Questa canzone è per te…

Te la dedico.

TI AMO.

∂єνιѕ

∂єνιѕ

16 commenti
  1. Maria Grazia MG says:
    Wèèèèèèè…. girovago!
    Cosicchè sei in trasferta :-P.
    Ci sono stata anche io, un po’ di anni fa, a Marina di Massa.
    Solo per farci il bagnetto, però.
    Sto pensando a tutto quello che ha scritto e rido:
    e meno male che hai la connessione col cell,
    altrimenti… cosa avresti scritto in più??? 😛
    Son contenta che tu stia bene anche se stai lavorando.
    E’ sempre qualcosa che esce dalla solita routine, no?
    Io me la cavo.. 😛 anche se è la solita routine, per me.
    Però..però…. shhhttt… qualche novità c’è!
    Ma dico nulla.. per scaramanzia.
    😛 Dico solo che era una cosa che avevo nel cuore da tempo e..
    e devo aspettare una decina di giorni prima di capire se….
    Prrrr… basta, non aggiungo altro!
    Ti lascio una cascata di baciozzi per quando tornerai.
    Un bacino anche a Roby che ti aspetta 🙂 ..dai che si avvicina il ritorno!
    Ciao tesò!
     
     
     
    Rispondi
  2. sabrina says:

    Buongiorno Devis! so che stai facendo una vera e propria maratona, ma sono contenta che tu tenga tutti noi informati su quello che ti succede, e’ bellissimo poterti immaginare! so che ti manca Roby da morire, ma abbiamo cercato tutti di fargli compagnia in attesa del tuo ritorno! ti auguro di …finire presto la fiera e di ritornare a tutti i tuoi affetti al piu’ presto, ti abbraccio fortissimo
    Sabry

    Rispondi
  3. roberto nicolini says:
    Amore nn sai quanto mi manca il tutto,dallo stare assieme, dal fare la nostra vita quotidiana.TUTTO!!
    Non vedo l ora che arribi perchè il tempo ormai inizia a trascorrere piano verso la fine come quel famoso ponte del primomaggio!
    Grazie per la dedica della canzone di britti, sei stupendo e nn sai quanto ti amo e quanto desidero costruire un futuro meraviglioso con te!Sei fantastico sono sempre fiero di te!
    TI AMO
    -Roberto-
    Rispondi
  4. ♥♥☆★♥BaRbA​rA♥★☆ says:
    ciao devis :):):) grazie un saluto anke a te ma ti mando anke un grosso abbraccio 🙂 aspetto presto il tuo commento :):) bacini
    Rispondi
  5. ♥♥☆★♥BaRbA​rA♥★☆ says:
    ciao ke bello un tuo commento :):) grazie mi mancavano :).si ho fatto qualke kiakkiera cn roby 🙂 mi è simpatico e trovo sia una bella xsona,mi raccomando nn fartelo scappare 🙂 ma cmq prego..un bacione a presto 🙂
    Rispondi
  6. Milena Guidi says:
    Eccoti finalmente…allora ci sei ancora!!!Scherzo..anche perchè pure sto latitando un pò da questo angolo (avere due blog non è mica semplice..costa fatica..) Mi piace molto l’ultima frase che hai scritto sul nick e lo spaces gli amici:chissà perchè ho l’imprssione di averle già sentite..chissààààà??Non mi avrai mica copiato…nèèèèèè!!!Dai che ti prendo per i fondelli…mi fa molto piacere che sei passato da me (ma allora mi pensi…ma quanto mi pensi???Ti sto prendendo in giro ancora)..e mi fa ancora più piacere (si dice "più piacere"? Boh) sentirti sereno e allegro..vedrai che questi gg passeranno veloci e fra un pò sarai di nuovo a casa,insieme ai tuoi affetti,ritornerai alla tua vita..insieme a Roby…ti abbraccio fortissimo e ti mando un grandissimo bacio..P.S.quando torni,con più calma ho bisogno di un tuo consulto..lavorativo…baci baci…
    Rispondi
  7. PrInCiPeSs​InAeSaUrItA​.... says:
    Bubbu setteteeeeee…
    arieccomi a commentareeeeeeeeeee…yuppiiiiiiiii!!!
    sto fori lo soooooooooo…..com’è andata allora?!?!?!?
    io ho fatto un salto perchè sto facendo il compito d’italiano cosi se domani
    da quella traccia io già lho fatto!!!!=))))))))…speriamo va!!!!!!!!
    cmq un mega bacioneeeeeee…ciaoooooooooooooo
    Rispondi
  8. Fiord - says:
    Madò quanto amore si respira nei vostri blog, si, l’ho già scritto anche da Roby, vi invidio molto, uanto ne vorrei vivere anche io…uffi!
    Ti comunico in anteprima che Thelma e Louise partiranno insieme il prossimo week end, con due uomini…..;-)….chissà…..!!!!
    Ti faremo sapere gli sviluppi, tifa per noi ti prego!!!!
    Andiamo a Venezia, la città degli innamorati, speriamo che aiuti a far sbocciare aulcosa, visto che è pure primavera…..
    Chissà che rioesco a ricevere un regalo per il mio compleanno…..boh!
    Un abbraccio di cuore a te e Roby…Fiord
    Rispondi
  9. Nicoletta says:
    Roby deve essere orgoglioso di te, sai amare in maniera veramente passionale.Ti lascio un super bacio sperando di non far ingelosire Roby……smack a presto.
    Rispondi
  10. Manu... says:
    Deeeeeeeevis tesoro…credo che il sentimento sia realmente reciproco e anchela tua presenza è ormai fondamentale! Coronoremo il sogno d’incontrarci prima o poi…un sorso da te e una sfogliatella da me ;o) …non ti strapazzare troppo che poi ci pensa il tuo Roby al rientro :oP SIETE STUPENDI! Baciooooooooooo tesorinooooooooooooo
    Rispondi
  11. _°Chicca°_ ♥ says:
    Eccomi qua…
    scusa il ritardo kmq sono contenta di averti fatto ridere
    kn il post ke ho fatto kn la mia amika!!!
    Ora ti saluto..a presto!!
    Bacioni!!
    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *