Domenica 12 aprile 2009 – Una cena, 200 persone & 600 bicchieri

C’è chi ha festeggiato la Pasqua mangiando come dei maiali e c’è chi ha lavorato peggio di un ordinario giorno lavorativo infrasettimanale!!!

Ma partiamo dall’inizio:
ieri sono andato a lavoro in bici (poi pubblicherò un post con un salto temporale di un mese fa con un BEFORE degno di qualsiasi spiegazione) e, dato che sono 15 anni che non vado più pedalando per la strada, alla sera, al rientro a casa, con la batteria della bici scarica a metà strada, sono entrato nella mia cucina praticamente esausto!!!

Neanche avessi fatto chissà quale prestazione particolare con qualcuno, ero praticamente indolenzito in tutte le parti basse: posteriori e anteriori!!! Camminavo a gambe larghe che ridevo da solo vedendomi!!!
Però ci eravamo accordati io Alan. la Katia e Roby ed abbiamo organizzato una cenetta senza troppe pretese a casa mia per stare tutti assieme. Comunque abbiamo fatto i maialini sempre a mangiare e poi, una volta fatto, ci siamo cimentati a giocare a Trivia alla Wii.

Come sempre, vuoi per fortuna, vuoi per bravura (si credici!!!!) il vincitore è stato Alan. Come si fa a giocare con loro sapendo che alla fine, i finalisti, son sempre loro???? Ma che sono, una schiappa io???

Roby era cotto, Alan e Katia avevano fretta di tornare a casa (e non aggiungo altro….) così siamo andati tutti a letto alle 2. Tenendo anche conto del fatto che io avrei lavorato il giorno dopo.
Però mi son divertito un totale e come mi fanno ridere quei due non ne esiste nessun’altro al mondo!!!!

E qui… arriviamo ad oggi in cui ho lavorato ai Malardot. Ebbene si, ho ricominciato ad andarci a lavorare! Momentaneamente solamente nei giorni in cui c’è più da fare, poi da giugno inizierò come l’anno scorso tutti i giorni.

Oggi abbiamo avuto la bellezza di 200 persone!!! Fortunatamente il menù era fisso e il servizio è andato abbastanza bene, alle 16 erano andati via tutti i clienti. Però il problema sono stati i bicchieri: diciamo 200 per bere il vino e l’acqua, 200 per i caffè, e come se non bastasse, 200 per la crema di yogurth che abbiamo servito come dolce. Risultato: ho finito di lavarli alle 19!!!

Nel frattempo era arrivato anche Roby per portarmi a casa e mi sono fiondato con lui in macchina ed ora, finito di scrivere qua, mi dirigo immediatamente a letto. Perchè, poi, domani si bissa!!! Infatti dovrò tornare a lavorare (e mi fa anche un poco di pensiero, dato che non ci sarà più menù fisso e ci saranno comande diverse per ogni tavolo!!! AIUTO!!!!!)

Qui passo e chiudo, ora mi vedo il letto davanti agli occhi!!!

Ancora un favoloso augurio di buona Pasqua e Pasquetta a tutti!!!!!!!!!

∂єνιѕ

2 commenti
  1. Milena Guidi says:

    Pasqua lavorativa…vabbè pensa che sono tutti soldini che entrano…spero per domani..sinceramente non ti invidio mica!!!! Buona notte e buona pasquetta (era ironico se non si era capito!!) un bacio

    Rispondi
  2. silvia says:

    mamma mia quanto hai lavorato!!!
    io odio lavare i piatti perchè ho paura che mi si rovina la pelle delle mani e quindi metto i guanti ..HEHE..
    lo so, sono pazza 😀
    spero che domani non ti stancherai troppo.
    ancora un favoloso grazie al tuo favoloso augurio!
    un bacione, ciaooooo

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *