Mercoledì 08 aprile 2009 – Meteorismi, lesi & artritici

 

Riprendo lo spunto dal titolo dicendo che l’età avanza e mi ritrovo artrico mio malgrado! Difatti oggi per lavoro sono andato con Davide e quel LESISSIMO del mio capo alla Marina di Rimini a montare un ombrellone e al ritorno, mettendo il braccio fuori dal finestrino, mi son beccato una dolorosissima artrite al mio polso. Ma è possibile una cosa del genere??? AIUTO!!! Perchè gli acciacchi si fanno sentire????

Ma vorrei tornare a questa mattina quando siamo arrivati sul porto. Con Davide mi sono spataccato la faccia a guardare quel leso che girovagava senza meta, mentre io e lui sistemavamo gli ombrelloni. Prima si è messo a misurare, non sappiamo ancora cosa, per una mezz’ora buona. Girava e rigirava con quel metro andando a destra e manca. Poi, ancora più inspiegabilmente, ha preso una scopa ed ha iniziato a spazzare (eravamo presso un ristorante. Ma io dico, cosa spazzava a fare??? Mica era casa sua??? Vabbe’… Oramai non so più che pensare). Questa operazione l’ha impegnato per un’altra mezzoretta. Ed io non potevo trannermi dal ridere perchè Davide, continuamente, continuava a dirmi: “…ma guarda quel leso!!!”.
Poi, mentre noi due stavamo finendo, è sparito. Lo abbiamo rivisto dopo un’ulteriore mezz’oretta in sella ad una Graziella (bicicletta anni ‘70) tutta arrugginita che tiene nel deposito dove lavoriamo e che stamattina aveva caricato nel camion. Ci ha detto che era andato in cerca di bulloni in ferramenta. Ed è stato uno spettacolo vederlo!!! Con il cellulare appiccicato alle orecchie e, guidando solo con una mano, quella bicicletta faceva il zig zag sulla strada!!! Cioè!!!!
Io non ho parole!!!!!!
Penso che tra poco, a forza di stare con lui, ci ridurremo tutti LESI CRONICI!!!!!!!

Oggi pomeriggio, invece, pare non abbia avuto attacchi di “lesismo”, anche perchè non lo abbiamo mai praticamente visto io e Alan. Noi eravamo impegnati a sistemare la pavimentazione nell’ingresso del negozio, mentre lui è stato sempre in magazzino (a fare che non lo voglio neppure sapere!!!)

 

COMUNQUE!!!!!! Continuo con la mia consueta sintesi dei giorni passati.

Sabato 04 aprile 2009: dopo una giornata a lavoro e grazie alla mia taxista Katia che mi è venuta a prendere, siamo andati io, Roby, Alan e la Katia a casa della Monica (chiaramente c’era anche Matia) come invitati a cena. Penso di avere mangiato come un bue!!! Avevo sempre la bocca piena e mentre gli altri parlavano, io continuavo a infornare nella mia bocca crostini, cannelloni, piadina e secondi con contorni vari. E a terminare la dieta sono sbucati a centro tavola anche un vassoio di pasticcini!! Ed io che mi lamento della mia linea in questi ultimi mesi!!! E ci credo!!! Tra poco divento un vitello da ingrasso!!!
Dopo cena, mentre sistemavo la stampante che avevamo regalato alla Monica per il suo compleanno, abbiamo giocato a Monopoli (in questo ultimo periodo ci rigiochiamo spesso). Purtroppo Roby (che con il suo lavoro era stanchissimo e al mattino sarebbe dovuto alzarsi alle 4) non è rimasto tanto, ma dato che Alan e la Katia si sono offerti a farmi da taxi (come sempre!!!!), mi sono fermato con loro.

Domenica 05 aprile 2009: soccorso computer!!! Io penso di fare del male a Cristian!!!! Ma male fisico intendo!!!! La domenica è il mio giorno di riposo assoluto e dormo fino a quando la mia schiena non ce la fa più a stare a contatto con il cuscino. Ma oggi ha iniziato a spedirmi messaggi fin dall’alba!!!! Il primo risale alle 7.30!!!! Fino allo sfociare della telefonata delle 14 con la quale mi ha strappato dalle braccia di morfeto!!! Ma è mai possibile rompere le scatole alla gente alla domenica??? Vabbe’… Dai, porto pazienza, dato che è un amico, e lo faccio venire immediatamente a casa mia per soccorrere il suo computer e il suo iphone. Praticamente aveva incasinato sia l’uno che l’altro e non funzionava più nulla!!! Ho impiegato buona parte del pomeriggio a resuscitare ciò che le sue manacce avevano causato!!!
Io dico: se non siete portati per la tecnologia, acquistatevi un cellulare monocromatico e andate a navigare in un internet point!!!!
Quando finalmente siamo rimasti soli io e Roby, abbiamo fatto un giretto ai Malatesta e manco a farlo apposta, o a darci appuntamento, ci scontriamo, praticamente, con Alan e la Katia che uscivano. Dovemo andarci con loro, ma avevo impiegato più di tre ore per sistemare tutto il caos di Cristian, così ci siamo fatti i nostri giretti in separata sede ed in differita.
Alla sera, tornati a casa, io e Roby, ci siamo cucinati i cannelloni che aveva fatto (e via!!! Kg venite!!!!!) ed abbiamo mangiato, nuovamente, come dei maiali!!! E come se non bastasse, una volta finito di cibarci, ci siamo spaparanzati nel letto a guardare la tv (a dire la verità ero io che guardavo, lui russava!!!!)

Lunedì 06 aprile 2009: il lunedì è la giornata in cui tiriamo fuori dal garage la mia macchina. Infatti non posso lasciarla ammufichire senza usarla, così, mentre faccio da passeggero mio malgrado (ed è una sensazione stranissima stare nel sedile passeggiero della propria auto), Roby fa da autista.
Siamo andati a San Marino. Prima a fare un giretto ad un autlet che ci aveva consigliato Cristian (LESO ANCHE LUI!!!!!), poi ho fatto un giretto all’Azzurro.

Alla sera ho avuto la visita di un’amica, la quale, aveva bisogno assoluto di parlare. Per privacy non rivelo ne’ nome ne’ il motivo.

 

Non sarai mica uno di quelli che pensano ancora che se un uomo e una donna dormono < i style="">insieme devono per forza fare qualcosa?

from Donne con le Gonne di Francesco Nuti

Martedì 06 aprile 2009: serata del meteorismo!!!! Dopo una giornata, come sempre, lavorativa, io e Roby siamo stati invitati a casa della Katia, con Alan, per passare una serata in compagnia. Abbiamo giocato per tutto il tempo a giochi di società. Fino a che, da perfetti bastardi, deridendo la salute della Katia, abbiamo iniziato a ridere come dei matti!!! A me faceva male la pancia e la bocca. Non ne potevo più!!! Poveretta!!!!!
Una bella serata però!!!

Bene, adesso, penso di andarmene a letto immediatamente. Da perfetto artritico mi vado a riposare dandomi il gel per il dolore!!! Che roba!!!!

 

Il mio cuore è con tutte le persone dell’Abruzzo.

∂єνιѕ

7 commenti
  1. emanuele ò pasticcier says:

    buona sera come è andata oggi??? cmq anche il mio piccolo cuore è con le persone dell’abruzzo notte bello a prestissimo kss manu

    Rispondi
  2. francesco sarnataro says:

    E si la tecnologia e grande io a furia di rompere ho inparato anche a metterle a posto le cose l’unica controindicazione e che mchi sa perche le cose distrutte sono sempre molte ma molte di piu di quelle sgiustate diciamo un 95 e 5 %.
    ma poi dimmi una cosa hai messo il video per spiegare in modo sintetico quello che succede dopo che siete andati a letto… (-: .
    Vabbè scusami la battutaccia ma sono reduce dall’inferno alias POSTSA.
    ciaooooooooo

    Rispondi
  3. francesco sarnataro says:

    A proposito grazie dell’ commento iniziavo a credere di sbagliare di grosso pensandola solo io così e cioe che a volte si deve essere un po egoisti…. grazie mi fa sentire un po piu leggero sapere che anche qualc’altro la pensa come me questo mi fa capire che non sono tutto sbagliato.
    ariciaooooooooo

    Rispondi
  4. jessica venditti says:

    Toc toc…..
    come va?!??!?!madonna ma è una vita che non vengo…sbaglio?!?!
    sn impegnatissima…cerco di essere presente ma nn ci riesco…uffinaaaa….prima si,
    che c’ero…stavo sempre sopra il blog…ora non so nemmeno più comè fatto…mah….
    cmq che m i racconti?!?!oltre al solito TRAM TRAM?!?!
    io ho moltissime novità..qnd aggiorno capirai….
    fatti sentire è….un mega bacio devisuccio mioooooo….kissssss….

    Rispondi
  5. ♥♥☆★♥BaRbA​rA♥★☆ says:

    ciao :):):):) hai ragione mi lamento della mia età ahahahahah
    sarà ke mi sento vekkietta ihih un bacio

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *