Lunedì 15 giugno 2009 – Cene e dolori

AHi che dolore!!!!!!

Oggi sono andato dal dermatolgo e, come avevo paura che succedesse, mi ha tolto una brutta cheratosi con l’azoto liquido. Era da quando avevo dodici anni che non mi veniva fatta tale cura. E oggi, sorprendentemente, mi sono chiesto come facessi a non urlare dato che ho patito un male boia!!! Forse sarà stato il posto in cui ha continuato per quasi cinque minuti a strofinare con l’azoto, non so bene sinceramente. Ma quel che conosco è che ancora adesso provo delle fitte di dolore lancinante!!! Appena finito di scrivire mi schiaffo nel letto e chi si è visto si è visto.

Mi ha portato Roby a Rimini. Avevamo appuntamento per le 18. Anche se, causa ritardo del medico, sono entrato alle 19!!! Abbiamo fatto prima un giretto per il centro, mangiato un gelato (ne sono golosissimo!!!) e poi diretti allo studio apettando per un’ora e mezza!!!

Stamattina ho dormito fino alle 14 e 30! Un record!!! E se non fosse stato per la visita, sicuramente, una volta arrivato Roby lo avrei costretto a venire a letto e avremmo dormito tutto oggi.

Ma ora veniamo al riepilogo della settimana appena trascorsa:

Martedì 09 giugno mega cena a casa della Katia e Nadia. A far da cuoco c’era un personaggio d’eccezione, molto bravo e che ci ha fatto assaporare una cucina sopraffina facendoci mangiare come degli otri!!! Per rispetto della privacy in questo blog non scrivo di chi si tratta. Nel mio nuovo (ancora in beta test, non ho ancora trovato una grafica decente da applicargli!!!) in questo stesso post scriverò il nome e anche di chi si tratta. Non sia mai che qualcuno, poi, mandi sms alla gente senza neppure aspettare di confrontarsi direttamente!!! Ma questa è un’altra storia…
ALLORA DICEVO…
Si è trattata di una cena eccezionale, a base di pesce con antipasto da non finire, bis di primi e secondo. Il tutto annaffiato da ottimo vino bianco. Ce ne erano di tre dipi diversi ed io, a forza di mischiare i sapori, a fine serata ero ciucco da fare paura!!! La serata, prevalentemente, era stata organizzata dalla Nadia e Katia per festeggiare l’avvento dell’estate. In passato ci si trovava spesso a casa loro, quindi per non perdere la tradizione ci siamo ritrovati tutti la. Eravamo: io e Roby, la Nadia e xxxx, Alan e la Katia, la Catia e xxxx (anche quei rispetto della privacy, rimando al nuovo blog), Matia e la Monica e Lorenzo con la Claudia.

E’ stata una bella serata. A turno, piano piano, gli altri se ne sono andati (scandolosamente Alan è stato il primo!!!) mentre io e Roby siamo stati gli ultimi a salutare le nostre ospiti, mantenenci a parlare con loro fino all’una e mezza!!!

Venerdì 12 giungo. La giornata della fiacca più totale!!! Parto alle sette e un quarto da casa mia, in bici, per andare a lavoro dato che alle otto sarebbero arrivati gli operai per montare una pergola a Sant’Ermete e subito di prima mattina, non abituato, mi ritrovo a pedalare per 15 km!
Arrivato a lavoro, oltre al montaggio, ci ritroviamo anche un conainer da scaricare (annunciato solamente al giorno prima per non spaventarci) e un’ulteriore camion per il Marocco da caricare. Oltre al fatto che io, per ben quattro volte, mi son diretto a vedere il lavoro degli operai, facendomi quattro km per volta!!!

containerzl1.gif

Quando finalmente la giornata è finita e stavo tornando a casa, con mia estrema amarezza, mi accorgo che la batteria della bici è completamente scarica, così mi son fatto la bellezza di 7 km senza l’ausilio del motore. E la mia bici, in  quello stato, è più pesante di una normale e la fatica boia che ho impiegato per tornare a casa la so solamente io!!! Aperto la porta di casa mi son dovuto sdraiare sul divano a riprendere fiato per dieci minuti buoni!!! Con tutte ste cavolo di salitine nelle mie strade, mi hanno distrutto!!!

La sera, cotto come un lombrico, son passati a trovarmi Alan e la Katia. Quest’ultima, dalla cena di martedì, si era presa il torcicollo e l’influenza, così era venuta a fare l’iniezione da mia mamma. Sono praticamente andati via alle 22 e 30. Lui aveva la SS e lei era più di la che di qua. Io, una volta salutati, mi son fiondato nel letto e non mi sono svegliato fino alla mattina sucessiva.

Sabato 13 giugno sono rimasto praticamente da solo a lavoro. C’era solo la capa. Stramente, al mio arrivo, era già in ufficio. Io ho montato gli ombrelloni, ho fatto un poco di offerte ai clienti ed ho avuto gente. Il tempo è passato veloce e in men che meno mi son ritrovato a tornare a casa in bici. Fortunamente, sto giro, la batteria era ben carica e son arrivato a casa tranquillamente.
Alla sera mi è passata a prendere la Sara (con minigonna e top tutto tempestato di paiettes che quasi faceva allupare anche un vecchio gay come me) e siamo andati a cena a Verucchio. Abbiamo mangiato come due vacche!!!! Cena a base di pesce. E anche annaffiato da un ottimo vinello bianco frizzantino che mi ha reso ciucco abbastanza velocemente!!!

Abbiamo terminato la serata la. Ho fatto il bravo e un quatro all’una la mia Petineuse mi ha riportato a casa.

Domenica 14 giugno, ieri, di turno ai Malardot!!! Dato che non c’erano i miei capi son dovuto andare a sostituirli. Gente non ce n’è stata tanta. Come tutte le domeniche a pranzo estive, ma un poco da fare c’è stato comunque! Mi ha portato e tornato a prendere mio babbo, dato che Roby aveva da portare delle torte. A dir la verità dovevo aiutarlo io, ma lavorando non sono riuscito a farlo!
Una volta tornato a casa (erano le 16) mi son fiondato nel letto in attesa di Roby. E’ arrivato due ore e mezzo dopo. Abbiamo cenato e alla sera siamo andati dietro casa dei miei a mangiare le more e poi ci siamo fermati a parlare con loro e mia sorella (che era venuta a trovarli) per un bel pezzetto.
Appena rietrati in casa siamo tornati a letto e, mentre lui è sprofondato subito in un sonno tipo letargo, io mi son goduto tre puntate di Sex and the city (sempre il mio preferito!!!) e una serie che avevo intravisto, ma che non sapevo fosse così favolosa:
COLD CASE!!!
Adesso voglio vedere tutte le puntate!!!!

∂єνιѕ

2 commenti
  1. emanuele ò pasticcier says:

    ciao bello!!!!!!!!!!!!!!!
    anche io sono dovuto andare dal dermatologo per colpa di un allergia che mi porta un prurito da pazzi!!!!!!!!
    cmq come stai?????? ho molte cose da dirt:, be innanzitutto mio padre e stao ricoverato" ictus ischemico" ma per fortuna adesso sta bene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e poi sta mettina mi sono dimesso dal lavoro per questo domenica sara il mio ultimo giorno di lavoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
    lo so e una mossa azzardata me credimi per quello che ho sopportato e per quello che mi davano e meglio cosi!!!!!!!!
    cmq ora vado ciao a presto notte kiss manu p.s. t.v.t.t.t.b.

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *