Uomo bello e dannato

Diario di uno stronzo (full version)

Stamani, rendendomi conto che il mio blog di riferimento sugli uomini che ho frequentato prima di Roby è chiuso, ho deciso di fare un copia incolla qua sul mio.
Riprendendo a pieno ritmo ciò che avevo scritto QUI
Non è che sia una cosa che faccio, in quanto i pensieri sono miei e basta, però sto giro lo faccio.
Non so se chi lo ha scritto fosse veramente uno stronzo pentito o una decisa femminista. Fatto sta che calza a pennello su tantissime relazioni che abbiamo avuto tutti. Indistintamente uomini e donne. Quando abbiamo a che fare con lo stronzo… Non capiamo più nulla. Ed il bello che ce ne rendiamo conto ma non facciamo nulla per cambiare la situazione.
Ok… bando alle ciance… Ecco il vademecum a cui non possiamo far finta di nulla.

01 maggio 2010

Se non dice che state insieme

Tu sei innamoratissima e per questo sei felice di urlarlo al mondo. Fermi le persone per strada pur di raccontargli del tuo amore. In ogni discorso ci metti il tuo Lui, tanto che le tue amiche (anche se non te lo dicono e non te lo fanno notare) ne hanno un pò le scatole piene dei tuoi discorsi monotematici. Ma che puoi farci? Quando si è innamorati è così e non ci si può far niente.
E il tuo Lui invece? L’opposto. Polo nord e polo sud. Non dice a nessuno di stare con te, nemmeno al suo migliore amico. Non ne parla nemmeno con il suo cane. Nemmeno con il suo pesce rosso.
Ti infinocchia con scuse del tipo che lui è fatto così, che lui ti ama ma non c’è mica bisogno di ostentarlo, ecc. E per te questo è normale???!!?? Non dimenticare mai, mia ingenua donna, che quando un uomo è innamorato a furia di parlare sempre della stessa persona diventa il tormento di tutti coloro che per un motivo o per un altro si trovano accanto a lui in qualsiasi momento della giornata: amici, colleghi, vicini di casa, vicini di cesso in un bagno pubblico. Il suo amore diventa il più prezioso oggetto da ostentare con orgoglio al pari di un big fish per un pescatore. Il pescatore si mette al collo i pesci della sua proficua battuta di pesca, l’uomo innamorato si ricopre del suo amore per Lei.
Mi sembra evidente chi hai accanto e spero presto tu decida di aprire gli occhi e rendertene conto. Hai accanto un esemplare originale di USD e, se non vuoi contribuire a disboscare le foreste pluviali consumando centinaia di fazzolettini per asciugare le lacime monsoniche che solcheranno le tue guance, mollalo e cerca qualcuno che sia orgoglioso di star con te e non se ne vergogni! Conosci qualche uomo che dopo aver comprato una fuoriserie nuova fiammante non ne parla con nessuno?? Non esiste quell’uomo. Tu vali molto di più di quell’auto fiammante, non considerarti un’utilitaria di terza mano …

02 maggio 2010

Ammettiamolo, quando arriva un uomo affascinante ma scostante, ci sono quelle disposte a lucidargli le scarpe con le mutandine.
Se lui è un pò stronzo, chissà perché, risulta “attraente”.
Ci sono migliaia di spiegazioni scientifiche sul perché questo accade ma – ed è vero che è molto triste – nessuna utile.
Lynda Barry

04 maggio 2010

Se accampa scuse di lavoro per non incontrarti
Semplicemente ha un’altra!

04 maggio 2010 (ancora)

“Sono confuso”

E’ finita! Mettici una pietra sopra. Quando uno stronzo ti dice di essere confuso è come se ti stesse dicendo “E’ finita, stai alla larga. Mi sono stancato di trombarti, ho trovato un’altra trota che ha abboccato!”. Ma questo l’USD non può dirtelo, è codardo!
Non esistono gli uomini confusi in campo sentimentale. Se un uomo si innamora, se gli piace una donna, è in grado di fare qualsiasi cosa pur di averla e per tenerla con sè. Viaggi. Pazzie. Follie. Gli unici due ambiti in cui l’uomo non presenta alcun tipo di confusione sono quello calcistico e quello sentimentale. Puoi immaginare un uomo che parlando con un suo amico della sua squadra del cuore gli dice di essere confuso? E allora, secondo te, come cazzo fa ad essere confuso se realmente fosse interessato a te? Non è più interessato. Il cacciatore ha ottenuto quello che voleva da te e avendo perso l’entusiasmo ha deciso di fare un’altra battuta di caccia da qualche altra parte.
Non iniziare a giustificarlo. A cercare di essere paziente e comprensiva perché poverino è confuso e non sa quello che vuole. Non pensare minimamente “a tutti capita di avere dei periodi di confusione”. Ti sta prendendo per il culo. Pensi che quando la sua squadra gioca in Champions League è confuso se vedere o meno la partita? Tu sei meglio di una partita di calcio, quindi…
C’è chi fa lo stupido per non andare in guerra e chi fa il confuso per non dirti la verità. Ma tu mica sei stupida, la verità l’hai capita da te!

06 maggio 2010

“Non ti devi innamorare”

SCAPPA! Non stare lì a riflettere sul significato di questa frase meschina, gira i tacchi e fila via! Il soggetto è estremamente pericoloso, infimo e bastardo!
L’uomo veramente stronzo, il top degli USD, usa questa frase per indicarti chiaramente che ti vuole solo trombare, tutto quello che sogni del futuro insieme a lui resterà soltanto tale. Non ti azzardare a pensare che sia una questione di tempo, che appena si accorgerà di quanto sei stupenda e di quanto sta bene insieme a te desidererà follemente il tuo amore.
Basta sogni. Basta alibi. O sarà un bagno di lacrime!
Noi uomini, quando una donna ci piace davvero, quando ne siamo innamorati anche solo un pochettino, non desideriamo altro che anche lei si innamori di noi. Se chiedi ad un uomo innamorato qual è il suo sogno, certamente (se è onesto) ti risponderà che vorrebbe che la persona che ama possa amarlo come lui ama lei. Quindi se ti dice che “non ti devi innamorare” che cazzo ti aspetti?
Apri gli occhi e datti alla fuga. Lo so che è troppo tardi. Quando uno stronzo usa questa frase standard significa che tu sei già bella e cotta e lui, credendo di essere il più buono e onesto tra gli esseri umani, non ti vuole fare affezionare troppo mettendoti tacitamente in allerta: adesso c’è ma domani non si sa, potrebbe volare via da un momento all’altro. Se arriva qualche altra passerotta fresca la seguirà in volo, senza sensi di colpa: lui te l’aveva detto di non innamorarti!

07 maggio 2010

Quando uno stronzo inizia a corteggiarti, di sicuro ha altre due o tre tresche in corso

07 maggio 2010 (ancora)

Se non ti chiama

E’ evidente che se non ti chiama non è interessato, quindi è altamente indiziato di avere la SAC (Stronzaggine Acuta Cronica). Donna, non andare assolutamente dietro ai soliti trucchi che gli stronzi propinano in questi casi: “Non mi piace troppo stare al telefono”, “Ho tante cose per la testa”, “E’ un periodo incasinato al lavoro”, “Preferisco vederti piuttosto che sentirti”.
Se sei sempre tu a chiamare c’è qualcosa che non va: non dimenticare che gli uomini sono interessati fondamentalmente a 3 cose (in rigoroso ordine di gradimento): 1. topa, 2. calcio, 3. tecnologia. Quindi sappiamo perfettamente usare il cellulare e lo usiamo anche spessissimo. Per molti è addirittura uno status symbol.

Fidati, se una ragazza ci piace non vediamo l’ora di sentirla. La chiamiamo per il buongiorno, per il buon appetito, per la buonanotte. Non vorremmo mettere giù mai e guardiamo spessissimo il telefonino in attesa di un qualsiasi segnale da parte sua (se arriva una telefonata di lei ci si illuminano gli occhi).

Quando non ci piace, invece, poche telefonate, il numero giusto per non farla insospettire. Telefonate brevi. Rispondiamo forzatamente, anche se l’USD riesce durante la telefonata a non far notare niente: usa paroline dolci, fa capire che non vede l’ora di vederti: ovvio, se non facesse così non sarebbe stronzo!
Ecco un primo campanello d’allarme quindi: se non ti chiama, o ti chiama molto poco rispetto a quanto fai tu, non è sicuramente pazzo di te. Allarme. Si potrebbe soffrire, perché lui è stronzo visto che non ti dice chiaramente che non gli piaci.
Alza le difese, diminuisci il numero di telefonate perché, se ti vuole sentire, se sente il bisogno di sentirti, se gli manchi davvero ti chiama, perché sa come si fa! Lo so che non è semplice specie quando ti piace tanto: sforzati, altrimenti tra qualche tempo dovrai sforzarti per dimenticare tutte le lacrime che verserai!

09 maggio 2010

Ma gli uomini, sono tutti stronzi?

No. Questo non è vero. Ci sono gli stronzi e ci sono quelli non stronzi, anche se molti dei non stronzi appartiengono alla categoria dei babbei (come me adesso): cioé sono quegli uomini che si sono davvero innamorati e che quindi farebbero qualsiasi cosa per la donna amata, anche pulirgli le scarpe prima di entrare in casa!
Tu donna potresti pensare allora: semplice quindi, basta trovare uno di quelli non stronzi e si smette di soffrire! Purtroppo non è così banale, perché voi donne siete attratte dagli stronzi. I babbei non vi piacciono: che cazzo ve ne dovete fare di uno zerbino sempre presente e che non fa altro che dirvi “si”?

Gli stronzi esistono perché sanno di piacere: se uno stronzo non trombasse mai, ma secondo te continuerebbe a fare lo stronzo o cercherebbe di cambiare? Ricordati che il mondo maschile ruota intorno ad un unico concetto: la patata! Non è colpa nostra, è l’istinto che ci spinge per questioni riproduttive e di mantenimento della specie. Quindi se esiste lo stronzo è anche colpa della donna, che dice di odiare gli stronzi ma poi ci va a letto!
Certamente anche quelli non stronzi riescono in alcuni casi ad avere successo con le donne: di solito sono i primi indiziati quando l’orologio biologico della donna inizia a suonare: meglio sposare un UBD piuttosto che un USD! Ovvio che poi la donna sposata con un non stronzo tende a farsi l’amante stronzo! E così si dà ulteriore forza a quella specie che si vorrebbe far estinguere ma che poi si concima anche dopo il matrimonio! E’ un maledettissimo circolo vizioso!

Tutto questo non è per dire di evitare gli stronzi. Ci si diverte anche con gli stronzi. L’importante, però, è sapere con chi si ha a che fare. Se ci si accerta che lui è uno che fa parte della famosa lista degli stronzi, allora si può anche continuare ma prendendo le dovute precauzioni. Così come si fa quando si va al mare: il sole può far male e quindi ci si ricopre di crema protettiva. Lo stronzo può far male (e anche tanto) quindi riconosciuti i segnali che confermano che l’uomo con cui esci fa parte della categoria, proteggiti! Perché se lo conosci non lo eviti, ma te lo trombi e basta!

12 agosto 2010

Chi sei e perché questo diario?

Sono semplicemente un uomo che in passato ha fatto soffrire tante donne e che quindi può essere inserito a pieno titolo in quella lista infinita e in continuo divenire degli uomini stronzi.
Fino a circa 14 mesi fa non avrei mai immaginato di potermi definire uno stronzo, perché l’USD (acronimo di Uomo Stronzo Doc) non se ne rende proprio conto di esserlo. Non sa di avere la sindrome dell’essere stronzo. E’ un portatore sano. Inconsapevole. Tutti quei comportamenti un pò così, sono normali per lui: sono gli altri che ingigantiscono. Cosa ha fatto di male? Ci sono le guerre là fuori, le carestie, le pestilenze, la febbre suina, le nuvole dei vulcani e nonostante tutto questo pandemonio se la prendono con lui! Per l’USD le definizioni di uomo stronzo che circolano in letteratura sono fantasiose ricostruzioni fatte da persone invidiose dal successo che alcuni uomini riescono ad avere con le donne. E’ leggenda. Come il mostro di Loch Ness, insomma.

Solo una volta usciti da quella estesa cerchia ci si rende conto di quello che si era. Che non era solo leggenda e che lo stronzo non è come Bigfoot: esiste! Eccome se esiste! E causa sofferenza, molta più sofferenza delle nuvole dei vulcani!
Ma come fa l’USD a trasformarsi in qualcos’altro? Nella stragrande maggioranza dei casi l’uomo stronzo si trasforma in seguito ad un innamoramento non ricambiato cui segue sofferenza. Porca vacca quanta sofferenza! Io da USD che ero mi sono trasformato in UBD (Uomo Babbeo Doc) in pochi mesi. E la mia condizione permane da 14 mesi circa. Ascolto Tiziano Ferro e questo penso possa riassumere perfettamente lo stato in cui riverso oggi.
Solo quando soffre l’uomo stronzo riesce a rendersi conto di quanto ha fatto soffrire. Di quanto male ha fatto. Io me ne sono reso conto e vorrei tornare indietro per non fare più tutto quello che ho fatto. Perché se le donne che hanno sofferto per me hanno sopportato il dolore che io sto sopportando per Lei, cazzo… andrò sicuramente all’inferno!
Sono uno stronzo pentito oggi. Un ex stronzo che soffre e che in questi mesi ha scoperto il sapore delle lacrime, che prima vedeva scorrere sulle guance delle ragazze che tradiva/mollava/trombava e che ora solcano la sua barba incolta.

Questo diario è per te donna! Ci riporterò tutto quello che facevo nella mia precedente condizione di USD per metterti in guardia. Perché credimi: uno stronzo si riconosce da tante cose: basta conoscerle! Tutti gli USD usano gli stessi trucchetti sfruttando il fatto che le ragazze innamorate hanno le difese abbassate e non se ne accorgono.
Spero di esserti utile. Perdonami se scrivo mantenendo l’anonimato, ma mi vergogno troppo per quello che ho fatto. Lo stronzo è anche codardo e io questa “qualità” l’ho mantenuta! Purtroppo.

Questo lo dedico a tutti i miei consimili… Quindi OCCHIO!!!
Spero sia per voi il vademecum che vi farà aprire gli occhi!!!!

STAY TUNED!!!

Devis
venerdì 28 ottobre 2011

17 commenti
  1. Chagall says:

    Devis, ma queste sono vere perle di saggezza! 😀

    “Gli unici due ambiti in cui l’uomo non presenta alcun tipo di confusione sono quello calcistico e quello sentimentale. Puoi immaginare un uomo che parlando con un suo amico della sua squadra del cuore gli dice di essere confuso? E allora, secondo te, come cazzo fa ad essere confuso se realmente fosse interessato a te?”

    È fantastico XD

    Ma come fai ad averle se il blog è stato chiuso?
    E sono contento che almeno per te c’è stata una lieta fine, a quanto ho capito.
    Un saluto.

    Rispondi
    • Devis says:

      Me l’ero salvato sotto forma di word. Sempre disponibile e pronto per essere riletto. Dato che avevo fatto il link al sito dell’autore/autrice, non volevo prendermi nessun merito. Il vero merito va alla mente di chi lo ha ideata sta cosa che, come dicevo, si applica ad ognuno di noi!!!
      Anche il pezzo sui messaggi o sul richiamarti… Se avessi potuto avere accesso prima a questo trattato!!!!
      Dai… Il lieto fine… Che parolone. Diciamo che nevo più correre alla staffetta come facevo una volta XD

      Un abbraccio fabuloso chagall

  2. Chagall says:

    Ma come parolone?! Hai la fortuna di avere un compagno che merita, non lamentarti.
    Guarda che ti ho inserito pure io tra i siti preferiti.
    Contraccambio il saluto.

    Rispondi
    • Devis says:

      No, no… quello di avere un compagno super… E’ fantastico!!! Ma non lo considero ancora un lieto fine. Lo farò solo nel momento in cui si deciderà a convivere con me (lo capisco in definitiva… ha 15 anni in meno di me, se non lo sapessi!!! XD)

      Ps grazzzieeee!!! Che carino che sei stato!!!! :-*

  3. Stupefrocium says:

    nono, tesoro… lo sono… sono letteralmente attratto e/o circondato da UGB (uomini geneticamente bastardi)…

    Fortunatamente ora sono fuori dal tunellellellè dell’innamoramento-oh-oh-oh

    Rispondi
    • Devis says:

      E’ vero tesor!!!! XD E’ meraviglioso quando si è fuori dall’innamoramento!!!! Almeno… Possiamo gestire, nel limite del possibile, la situazione!!!
      favolosa l’appellativo di Uomo Geneticamente Bastardo!!!!!!!
      Buon WE e vedi di comportarti a modo!!!! XD

    • Devis
      Devis says:

      Adesso mi hai incuriosito e voglio assolutamente sapere dove sei andato così bordato da zoccolaccia!!!! XD
      Buona domenica tesor!!!!!

  4. Matteo says:

    Ma come mizzichina fai a capire la natura della persona che hai accanto, se sei innamorato (pure se è stronzo, mica te ne rendi conto)? E’ impossibile. Come al solito il tempo parla e capisci tutto nel preciso istante in cui smetti di amare. E’ come se gli occhi si aprissero all’improvviso sulla realtà.

    Rispondi
    • Devis
      Devis says:

      Io penso che, essere innamorati, non significa aver subito una lobotomia e, anche se cotti persi e non lo vogliamo lasciare, dentro noi sappiamo che abbiamo a che fare con uno stronzo (sempre che il nostro lui lo sia…)
      Te pensa che il mio ragazzo di quando avevo 25 anni era un bastardo nato. E lo sapevo benissimo. Eppure… Ci sono stato per 5 anni. Non volevo stare senza lui. Fatta testa che avevo…
      Ed ero innamorato cotto. Ed ogni settimana mi ripromettevo di lasciarlo, ma poi… quando lo vedevo andavo in brodo di giuggiole e non capivo più nulla!!!

      Però, il bello dell’esistenza è il fatto che qualunque cosa può essere opinabile. Quindi… Buona domenica carissimo e buon halloween

  5. Laura says:

    Complimenti all’ autore del diario che ha avuto il coraggio di ammettere le sue “colpe”…… quello che ho conosciuto io invece non ammetterebbe nemmeno dietro fustigazione talmente è arrogante e bugiardo, capace di negare la verità anche davanti all’ evidenza!! Però purtroppo me ne sono innamorata, chiaramente prima che scoprissi tutto questo e sono stati dolori….. sono stata malissimo e la cosa peggiore è che a lui non glie n’ è fregato niente, con non molta nonchalance passava da una all’ altra…. e da una delle sue “amiche” mi ha anche fatto dire che “io ero stata solo una delle tante”…. certo perché tra le altre cose è anche un grande vigliacco che si è dovuto nascondere dietro la gonna di una donna per “sputare sul piatto in cui aveva mangiato” come se niente fosse e anzi ogni volta che ne ha avuta occasione si è sempre giustificato davanti a me con scuse insulse pur di non ammettere le sue responsabilità…….

    Rispondi
  6. lory says:

    Complimenti all’ autore del diario che ha avuto il coraggio di ammettere le sue “colpe”…… quello che ho conosciuto io invece non ammetterebbe nemmeno dietro fustigazione talmente è arrogante e bugiardo, capace di negare la verità anche davanti all’ evidenza!! Però purtroppo me ne sono innamorata, chiaramente prima che scoprissi tutto questo e sono stati dolori….. sono stata malissimo e la cosa peggiore è che a lui non glie n’ è fregato niente, con non molta nonchalance passava da una all’ altra…. e da una delle sue “amiche” mi ha anche fatto dire che “io ero stata solo una delle tante”…. certo perché tra le altre cose è anche un grande vigliacco che si è dovuto nascondere dietro la gonna di una donna per “sputare sul piatto in cui aveva mangiato” e anzi ogni volta che ne ha avuta occasione si è sempre giustificato davanti a me con scuse insulse pur di non ammettere le sue responsabilità…….

    Rispondi
    • Bellamy says:

      Lory, chissà se non te ne sei innamorata proprio perchè sentivi che era uno…stronzo. Per motivi sconosciuti, voi donne avete una straordinaria predisposizione a moltiplcare la schiera degli stronzi, ad allevarli e a farli crescere nella convinziione che il loro modo di fare gli procurerà sempre stuoli di adoranti pretendenti. Poi, ne subite le malefatte ma continuate a restarne innamorate: è più forte di voi.
      Ho una moglie che non ha mai dimenticato uno stronzo che l’ha sfruttata, umiliata e presa in giro per 5 anni, ma ne conserva ancora le foto, qualche cartolina sgarammaticata ma soprattutto un tebero ricordo.
      Ha ragione Freud il padre della psicanalisi, quando dice che in trentanni di studio della psicologia umana a una sola domanda non ha saputo rispondere: cosa vuole veramente una donna.
      Continuerete a farvi maltrattare, ma per favore non rompete più con i vostri lamenti. Siete voi che create gli stronzi, perchè è così che vi piacciono “veramente” gli uomini.

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *