Una meravigliosa giornata: ma la fira ad Puiin 2011

Ebbene si… dato che in questi ultimi due giorni ho promesso alla Nadia di imbiancarle la favolosa casa che ha preso in affitto nella piazza nuova di Villa (farei carte false per poterci andare ad abitare, ma oramai… ho sistemato casa e non penso sia il… caso -vedi i giochi di parole?- :D) ieri, domenica, sono andato con la Katia e il mio amore, nel pomeriggio, ad iniziare il lavoro. Sarà lungo finire nei ritagli di tempo, visto che bisogna dargli, minimo, due mani e che i precedenti inquilini erano, a dire poco, dei veri zozzoni.
Mentre stavamo lavorando (e devo ammetterlo: sono stati dei validissimi aiuti) ci siamo accordati di andare la mattina successiva (oggi) alla fiera di Pugliano (ma la fira ad Puiin detta alla romagnola) e di portare anche la Maria e Matteo.

Detto fatto: andati a casa io e Roby, abbiamo sentito anche con i miei genitori se venivano anche loro ma, dato che avevano dei giri da fare, non sarebbero potuti venire. Così ci siamo accordati definitivamente con la Katia di incontrarci al bowling e poi partire tutti assieme.

Io e Roby ci eravamo andati anche l’anno scorso, un anno esatto, il primo lunedì di ottobre, dove avevamo comprato le galline padovane :D.
A dire la verità la vera fiera si svolge tutti i lunedì di settembre in pompa magna. Ci sono il doppio di bancarelle e gente a non finire. La tradizione vuole che si compri da mangiare negli stand di gastronomia e poi si consumi il pasto sul prato con la vista di San Leo e dintorni.

E anche quest’anno avevamo preventivato di andarci con i miei genitori, ma una volta diluviava, una volta avevamo la vendemmia, una volta avevamo altri giri da fare… E quindi ci siamo dovuti accontentare di oggi. Anche se accontentare è riduttivo, visto che, almeno personalmente, ho trascorso una mattinata veramente meravigliosa! Ero con il mio amore e con il quale mi ci trovo bene ed in SIMBIOSI a fare tutto. Pare agiamo a telepatia in ogni cosa: ci troviamo d’accordo su tutto quello che vogliamo fare. E, sinceramente, tutto ciò è fantastico!!!!

E poi c’erano anche la Katia, la Maria e Matteo con noi. Diciamo il gruppeto che si ritrova nelle festicciole dove Alan o non vuole o non può venire (come oggi, visto che lavorava).
Abbiamo spulciato tutta la fiera, in lungo e in largo. Nel campo, nella zona dei Russi, sulla strada… Insomma, siamo stati in ogni dove! E sopratutto… Abbiamo fatto acquisti (io più di tutti, ero assatanato… Ma ci credo!!! Era un sacco che aspettavo la fiera per comprare le cosette che, normalmente, non si trovano ai mercati settimanali) ed abbiamo mangiato, in piena tradizione, negli stand.
La Maria e Matteo hanno mangiato la focaccia con la mortadella (cavoli quanto era buona!!!!) e noi ci siamo scofanati il pesce fritto con il pane pugliese. Mamma mia che bontà!!!!

C’era un sole  ed un tempo favoloso. Roby si è abbronzato tantissimo. Era viola in viso quando siamo tornati!!! Si… Devo veramente ammetterlo a tutta voce: è stata una giornata F A N T A S T I C A ! ! ! !

Verso le 13.30 siamo ripartiti per tornarcene a casa, ripromettendoci io e Roby di tornare senza meno nuovamente l’anno prossimo!

Nel pomeriggio, una volta che siamo tornati a casa, io e Roby ci siamo cambiati e siamo tornati a Villa per dare il bianco e poco dopo ci ha raggiunto anche la Katia. Ma, un ora di lavoro e poi avevamo finito, visto che il bianco e la carta gommata erano esauriti. Auff… Così, assieme alla Nadia, ci siamo accordati per andare tutti assieme al Leroy Merlin.

Oggi è stata veramente una giornata che non vivevo così spensieratamente e bene da una vita. E, una volta di più, ho capito quanto amore provo per Roby. Ti amo!!! ♥♥♥♥

Devis
lunedì 03 ottobre 2011

1 commento

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *