Post weekend e piadine farcite

Ma alla faccia… Siamo già al lunedì??? Anzi… direi praticamente martedì visto che è già sera. Ed ho una coma addosso che non sto in piedi! Andiamo bene 🙁

Stamattina mi sono alzato presto ed ho accompagnato mia mamma a medicarsi all’ospedale. Fortunatamente è oramai guarita: solo una piccolissima ferita che si dovrebbe rimarginare entro breve tempo. D’altronde è da maggio che giriamo per ospedali e medici… Era ora!!!!!
Tenendo conto che al lunedì c’è un piccolo mercato a Santarcangelo, ne abbiamo approfittato per farci un giro, ma era talmente freddo ed il vento gelido “pelava le orecchie” che praticamente abbiamo volato in mezzo alle bancarelle e ci siamo diretti subito in macchina.

Ho pranzato e poi mi sono incontrato con Roby nel primo pomeriggio alla stazione ed abbiamo fatto un giretto all’iper: dovevo prendere una lampada per potere leggere nel letto. Le classiche lampade  a batteria con la clip da libro non durano un cavolo: le batterie sono costantemente scariche. Così ho investito 10 euro ed ho preso una vera lampada a corrente.
Abbiamo anche fatto spesa ed io mio amore domani farà i cappelletti con la salsiccia… Mmmm… ho già l’acquolina in bocca 😛

A proposito di mangiare… Ieri sera, dopo essere stati tutto il pomeriggio a dormire a letto io e Roby, siamo stati invitati a cena da Alan e Katia. Mamma mia che mangiata!!!!

Oltre ad un risotto a dir poco fantasmagorico, la piadina farcita che è immortalata nell’immagine in evidenza. Mamma mia che bontà. Calda, morbida… Ne ho fatta una scorpacciata! D’altronde… Come la sa fare la Katia… non ha paragoni!!!
Siamo poi rimasti un poco li con loro dopo cena e poi siamo tornati a casa e ci siamo rimessi a letto. Come se non avessimo fatto null’altro per tutto il giorno 😀

Ecco… Adesso mi è pure venuta fame… Come se non fossi abbastanza ingrassato!!! Ma che ci vogliamo fare? Ho un appetito che mi mangerei un bue 😀
Si ok… (sto parlando con il mio stomaco) adesso vado a preparare la cena. Stasera direi pasta al sugo! (carboidrati a go go)

Dopo cena il programma è serata a tema Harry Potter: stasera tocca al quarto film: “Harry Potter e il calice di fuoco”

E poi proseguo a leggere il primo libro: “Harry Potter e la pietra filosofale”

Si dai… Non c’è che dire… Mi sono tramutato in bambino. Anzi, peggio!! 😀
Be’ dai… Diciamo che se ci azzecca e domani inizia a nevicare poi per i prossimi giorni non vado a lavorare davvero (per mezza giornata poi… va poi a quel paese il mio capo e l’azienda. Quando nevica da me non esco neppure dal garage da quanta ne fa) e  mi sparo quello che rimane della serie.
Anche se mi mancano i due blu ray  dell’episodio finale. Ci ho guardato anche oggi e constano un botto!!! Alla faccia!!!!!

Soon soon

Devis
lunedì 30 gennaio 2012

15 commenti
    • Devis
      Devis says:

      Guarda…. Il primo libro si legge in un lampo. Molto bello. L’autrice è un geniaccio! Non mi stupisco che sia diventata famosa: è talmente complicata la storia di tutti i libri che è stupenda!!!

    • Devis
      Devis says:

      Ti capisco perfettamente. Però… Devi provarla arrotolata!!!
      Ps se capito da ste parti ti faccio preparare il risottino 🙂
      Katia è cuoca in ristorante 🙂

  1. Daisy Dery says:

    Quanta bontà! Gnam, gnam, se penso che devo mettermi in dieta mi viene ancora di più l’acquolina…
    A me è piaciuta moltissimo la pietra filosofale, non come la camera dei segreti, ma tanto, tanto.
    Buona notte carissimo!!!

    Rispondi
    • Devis says:

      Certo Matteo… Ma vedi… Mi sono preso un periodo “sabbatico” da certe immagini… Mi facevano male… Sai… rinchiuso in casa senza potere neppure “esercitare” sarebbero troppo compromettenti dopo 😀

    • Devis says:

      Si Enrico… Immagino proprio… Sei disinteressato…
      Comunque… Chiuso in casa con la neve… Non posso assolutamente “deconcentrarmi” guardando certi gnocchi… potrei poi pentirmene… ahahahahaha

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *