Uomini? Blea!!!

Si ho deciso: solo se arrivasse Justin potrei cedere. Ma dato che questa cosa potrà capitare solamente in un universo parallelo dove io sono un Apollo bello e bonazzo, ho deciso di vivere questo momento di apatia e staccarmi dai miei consimili.

Ma questo, ragasssssuoli (detto alla romagnola) non vuol dire affatto che inizio a stare in sciopero e perciò fare la Monaca di Monza del 2012. 😀
Seguo semplicemente la regola imparata in un film geniale: La cosa più dolce.

Finalmente ho capito che non ci si può gettare nella mischia senza nessuna protezione, altrimenti mi fanno a pezzettini e che non bisogna cercare l’uomo a lunga conservazione, ma solamente  quello usa e getta.
E alla fine, se vale la pena, magari un giorno, l’uomo usa e getta diventa, con naturalezza, quello a lunga conservazione.
E, comunque, fino al quel tempo, almeno, mi sarò divertito 😀

E poi… Mai (e dico mai) offendere uno stupidissimo uomo sulle dimensioni a cui tiene tanto ma fare così:

Per la prima volta in vita mia non rispondo ai messaggi se non strettamente necessario, non mi faccio vivo per primo, non mi lascio andare con nessuno.
Avevo proprio bisogno di queste legnate nei denti per capirlo. FINALMENTE!!!! 😀

Poi, lo stronzetto di turno capita sempre, ma si fa riconoscere quando meno se lo aspetta. E, oramai, capisco che c’è solo una soluzione: ELIMINARLO IMMEDIATAMENTE!

 

E comunque ho il migliore degli antidoti a questo mondo: GLI AMICI!!!!
Sempre passati con loro e… cazzo quanto è rilassante senza avere a che fare con quei “gnucchi” che capitano ogni tanto. 😀

  • Giovedì sera serata a casa mia con Alan, Katia e Nico.
  • Sabato mattina con Alan e la Katia al nuovo supermarket cinese e pranzo a casa loro, in serata con la Nico a guardare “Sex and the city“, poi raggiunti dagli altri due (erano stati al concerto dei Litfiba) per il fine serata.
  • Domenica sera cena con Alan e la Katia.
  • Lunedì pomeriggio in giro di nuovo con i miei compagni di merende a Rimini.

 

E per rimanere in tema stasera ho un rendez vous con un usa e getta… Poi, se è il caso, aggiornerò la mia personalissima classifica dei “nuovi mostri” (vedi post precedente):D

 

Ma intanto… è doveroso fare un omaggio (si, proprio tu, leggi attentamente)

 

Un’ora, un giorno o poco più,
per quanto ancora ci sarai tu,
a volermi male,
di un male e che fa solo male.
Ma non ho perso l’onestà,
e non posso dirti che passerà,
tenerti stretto quando in fondo sarebbe un inganno.

E non vedi che sto piangendo,
chi se ne accorge non sei tu,
tu sei troppo distratto.

Un’ora, un giorno o poco più,
dicevi sempre e per sempre, si però,
guarda cosa è rimasto adesso che niente è lo stesso.
Se non fa rumore l’anima,
e quando sei qui davanti non s’illumina,
è perchè non ne sento più il calore non ne vedo il colore.

E non vedi che sto piangendo,
chi se ne accorge non sei tu,
il tuo sguardo distratto.
E non vedi che sto fingendo,
e non mi guardi già più,
col tuo fare distratto.

Un’ora, un giorno o poco più,
per quanto ancora ti crederò?
Solo e perso e più confuso non avresti voluto.
Vedermi scivolare via,
fuori dalle tue mani.. che fantasia!
Fuori dalla tua vita ma mi hai preso soltato in giro.

E ora vedi che sto ridendo?
E chi mi guarda non sei tu,
tu eri sempre distratto.
Ora che mi sto divertendo,
chi mi cerca non sei tu,
tu eri troppo distratto.

(Le pagine),
strappa..le,
(dei giorni con me),
non mi rivedrai più,
(puoi bruciarle perchè),
e non mi ferirai,
(non mi rivedrai),
e non mi illuderai,
(non mi ferirai),
(non m’illuderai),
e non sarà,
(non mi tradirai),
mai più,
(come credi).

Per un’ora, un giorno forse un pò di più,
non girava il mondo se non c’eri tu,
e non volermi male adesso se non ti riconosco

Devis
martedì 17 aprile 2012

Distratto
cantata da Francesca Michelin
parole e musica Elisa 

19 commenti
  1. Chagall says:

    Devis, divertiti, ma cerca di essere gentile e onesto pure con i mostri, se ti capitano. Magari tu non ti senti attratto da loro, ma loro potrebbero essere attratti da te.
    Un saluto.

    Rispondi
    • Devis says:

      Ma no Enrico…
      Io intendo mostri nel senso di “facili” (per non usare una parolaccia).
      Perchè si presentano come timorati di Dio e poi… Manco Cicciolina fa un baffo a loro!!!!

      Anzi… Magari potessi conoscere un mostro che mi fa trascorrere una fantastica serata intavolando discorsi intelligenti senza voler andare a letto assieme!!! 😀

      E poi… io non sono proprio il tipo che guarda all’aspetto… non l’avevi ancora capito?
      Eppure… L’ho dimostrato anche con il mio ex ragazzo… Non era di certo Raul Bova no? Ma ai miei occhi si. E questo è l’importante!!!

  2. Hariel says:

    mmmm…confermo quello che dice Chagall..in realtà non si sa mai se si incontra uno stronzo o meno. A volte si feriscono persone che non lo meritano.
    Non so se la tecnica è valida…in passato l’ho pensata pure io sta cosa e non mi è riuscita…ma io sono un caso a parte eh!! 😛

    Rispondi
    • Devis says:

      Ma vedi… La protezione che bisogna indossare è quella di essere più stronzo dello stronzo con cui esci.

      Ma se poi… Questa persona mi fa trascorrere una serata intelligente intavolando un dialogo tra noi sarebbe eccezionale!!! E, detto tra me e te carissima, oramai mi conosci… Sai che non me ne importa nulla di fisico, viso e bellezza…

      TVB

  3. Giovy says:

    Mi piace proprio leggerti così.
    Mi piace sapere che ti vuoi bene e che pensi a te.
    Io sto latitando in questi giorni perché sono infognata di lavoro ma ti penso sempre.

    Rispondi
    • Devis says:

      Tesora!!!! Io ti adoro lo sai!!!!
      Anche io sono latitante… son sempre impegnato con sti maschietti birboni… 😀

  4. Pier(ef)fect says:

    Devis secondo me c’è un po’ di confusione… La prima parte del post è praticamente scollegata alla seconda, e secondo me questa confusione è dentro di te… Se prima non farai chiarezza, puoi incontrare tutte le persone di questo mondo, anche me che sono bellissimo e intelligentissimo (UHAHAHAHAH), ma tutte ti risulteranno sbagliate, rischiando di perdere quella giusta. Divertirsi ci può stare ma fino ad un certo punto, non tanto per gli altri, quanto per se stessi. Ciau

    Rispondi
    • Devis
      Devis says:

      No no… Forse non hai capito tu 🙂
      Io ho tanto chiaro quello che voglio.

      Ma, fino a che incontro persone che ragionano solo con quello che hanno in mezzo alle gambe mi adeguo. Almeno mi diverto.

      Poi, se trovo uno (possibilmente) che non abbia le sopracciglia della marini e che si crede un dio in terra, che possa intavolare un discorso sensato e con il quale passo una serata piacevole… Sarebbe il massimo!

      Quindi… IO la chiarezza ce l’ho! Eccome! Ce l’ho da quando ho 20 anni. Fai i tuoi conti di quanti ne ho adesso!

      E… La seconda parte non c’entra un cazzo con la prima hai ragione. Ma che vuol dire?

  5. halfblood says:

    Justino!?!?!? allora… patti chiari e amicizia lunga: c’ero prima io per Justin! come per Ricky, per Adam Levine e il lupo mannaro di Twilight!!! per il resto… ti stimo e ti lovvo!

    Rispondi
  6. will74 says:

    Io lo dicevo, quando apparve sulle scene, che Justin sarebbe diventato uno gnocco 😉
    Comunque si, ogni tanto bisogna prendersi un po’ di pausa dedicandosi a se stessi facendo gli egoisti 😉

    Rispondi
    • Devis
      Devis says:

      Ma anche io all’epoca… 😀
      E tutt’ora lo penso…
      Mamma mia… 😛

      Si ma io lo sai che sono un bravo ragazzo da marito vero?

  7. Roberto ® says:

    Questa cosa non l’ho mai capita e credo che mai la capirò… Come fate a terminare una storia e poi a cominciare una lunga serie di usa e getta? Possibile che il divertimento debba avere sempre il fine del sesso? Dopo una storia andata a puttane, è l’ultima cosa che vorrei…
    Ciao Devis, buona giornata 🙂

    Rispondi
    • Devis
      Devis says:

      Te lo dico con un termine hot… Chiamasi la scopata liberatoria…
      Con la quale mi son liberato di menzogne e tradimenti da parte dell’altro…
      Una sorta di rivincita che lascia il nulla dentro me, ma che mi fa prendere una boccata d’aria fresca e capire che, nonostante tutto, il mare è pieno di pesci….

  8. MatteoG says:

    Io neppure riesco a far confluire la rabbia nel divertimento superficiale da un corpo all’altro. Preferisco la solitudine, nonostante mi piacerebbe, ma non riesco. Spero di non trovarmici più. 🙂

    Rispondi
    • Devis
      Devis says:

      No… Io sono tutt’altro…
      Non esiste che mi chiudo in casa pensando a lui…
      Lui che non ci ha messo due minuti a tradirmi e a raccontarmi balle…
      Quindi… Quando capita… Perchè no? Non sono un santo… Non sono fidanzato…

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *