Soupe au Pistou

Da “Mastering the Art of French Cooking”
di Julia ChildSimone Beck e Louisette Bertholle 

pag. 45/46

Edizione Knopf

1968

[Zuppa di verdure provenzale con aglio, basilico e le erbe]

L’inizio dell’estate è la stagione mediterranea per la  soupe au pistou, quando il basilico ed i fagioli bianchi sono freschi,  le donne al mercato si sentono gridare per strada, “Mesdames, faites le bon pista, Faites le pistou “.

La stessa cosa del pesto italiano: è una salsa a base di aglio, basilico, pomodoro e formaggio, ed è altrettanto buono su spaghetti in quanto è una zuppa ricca di verdure.

Fortunatamente, questa minestra non si limita all’estate e alle verdure fresche, poichè si possono usare fagioli in scatola o surgelati e un profumato basilico essiccato. Altri ortaggi e legumi di stagione possono essere aggiunti con i fagioli come i piselli, zucchine a dadini, o peperoni rossi o gialli.

Da 6 a 8 porzioni

  • 2,5 litri di acqua
  • 200 grammi di ciascuno: carote tagliate a dadini, patate a dadini, dadini di porro o di cipolla e fagioli bianchi freschi (se non ne avete, aggiungerete più avanti i fagioli in scatola)
  • 6 grammi di sale

Far bollire l’acqua con le verdure e il sale lentamente in una pentola per 40 minuti, oppure con pentola a  pressione per 5 minuti (da quando entra in pressione), poi fare sobbollire scoperto per 15/20 minuti.

Aggiungere poi:

  • 200 grammi di fagiolini freschi tagliati (o surgelati)
  • 200 grammi di fagioli in scatola (in caso non abbiate i fagioli bianchi freschi)
  • 50 grammi di spaghetti o vermicelli spezzati
  • 1 fetta di pane bianco raffermo, sbriciolato
  • ⅛ cucchiaino di pepe
  • Un pizzico di zafferano

Far bollire lentamente per circa 15 minuti.

Preparare il pesto seguente, mentre la zuppa cuoce: posto l’aglio, concentrato di pomodoro o di pasta, basilico e formaggio nella zuppiera e mescolare per ottenere una pasta con un cucchiaio di legno, poi, goccia a goccia, ha battuto in olio d’oliva

  • 4 spicchi d’aglio schiacciato
  • 40  grammi di passata di pomodoro fresco oppure 25 di concentrato di pomodoro
  • 100 grammi di basilico fresco tritato o 150 di basilico secco
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato
  • 25 grammi di olio d’oliva

. Quando è pronta da servire, servire il pesto assieme alla zuppa. Servire con crostini profumati all’olio.

 

Devis & Marco
sabato 24 novembre 2012

1 commento

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *