I am sick

sick dog

E anche per questa volta mi sono beccato l’influenza a luglio. Il tempo è una schifezza e avere la febbre con annessi e connessi mi fa sentire un becero.

L’aspetto positivo è il non aver lavorato oggi ma, visto che sto meglio, domattina mi tocca la sveglia alle 4 come sempre. Ah! Poi racconterò della mia nuova, terrificante e paurosa avventura lavorativa, ma con calma… Tempo ne ho!

Mi sento sia fisicamente che mentalmente una chiavica: barba di 4 giorni, occhi lucidi e naso rosso. Se dovessi incontrarmi per strada non mi farei neppure fossi l’unico uomo sul pianeta. Ma come fa Marco? 🙂

C’è la mia impronta corporea sul materasso ma fino a domattina non voglio cederla: starò sdraiato a gambe larghe a grattarmi la pancia tutto il giorno dato che, per una volta, posso farlo!

Adesso tocca desinare per poter prendere le medicine ma poi… Lettuccio mio ritorno, manco ti faccio raffreddare!

Febbricitatamente a presto!

Devis

martedi 15 luglio 2014

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *