Luce

naked mud man

 

Il tuo silenzio ha fatto un bel disastro ci ha trascinati qui
a farci ribollire ad ogni sguardo e tutto è guasto

non mi rimane che ogni tuo dettaglio e prenderti così
non so ingoiare un altro abbraccio spoglio senza orgoglio

e cadi a pezzi come grandine
sulla mia pelle ormai sporca di lacrime
e poi fosse
solo un brutto sogno
quando dimmi quando mi risveglierò
a volte puoi toccare il fondo
e poi confonderti col fango

si può nuotare in un oceano in fiamme e fermarsi qui
arrendersi ad un dolore insonne poi più niente

senti le stelle come esplodono
su questa pelle ormai stanca di lacrime
e se poi fosse solo un brutto sogno
quando dimmi quando mi risveglierò
a volte puoi toccare il fondo e poi confonderti col fango

ma tutto crolla sempre all’improvviso
e c’è troppo amore
troppo da distruggere
Dio non mi lascerà morire
finché avrò fiato per gridare

c’è luce al di là di te
e quanta pace

e se poi fosse solo un brutto sogno
quando dimmi quando mi risveglierò
a volte puoi toccare il fondo
e poi confonderti col fango

ma tutto crolla sempre all’improvviso e c’è troppo
ancora troppo da distruggere
arriverò fino alla fine
io che ho creduto nell’amore

(Silvia Capasso)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *